Pubblicità Commerciale

marcazzo

 

 

 

 

Banner 9x5

 

 

 

 

rotelli

  1. San Marco d'Alunzio, stabilizzati 25 impiegati precari
    IMG 7890 04 11 19 12 27Dopo trent’anni di precariato, a San Marco...(621)
  2. Riaprire il tribunale di Sant'Agata, mozione della minoranza
    tribunI consiglieri comunali di opposizione,...(628)
  3. Loculi cimiteriali, interrogazione della minoranza
    Sant'Agata Militello. L'opposizione ne...(202)
  4. Scuolabus guasti, interrogazione minoranza
    Sant'Agata Militello - Alla vigilia...(212)
  5. Istituito il Parco archeologico di Tindari
    tindariIl Presidente della Regione, Nello Musumeci,...(403)
  6. Giunte comunali, aumenta il numero di assessori
    Immagine Pellegrino AssenzaVia libera dell’ARS alla nuova composizione...(423)
  7. Sant'Agata, commissariato di polizia: mozione della minoranza
    logo PsI consiglieri di opposizione al Comune...(424)
Capo d'Orlando, un sabato tra politica e cultura
Martedì 03 Dicembre 2013 17:43
CAPO D'ORLANDO - Sabato 7 dicembre la Biblioteca e la Pinacoteca comunale ospitano due interessanti eventi. Alle 16 dibattito politico con Corradino Mineo e alle 17 l'inaugurazione della mostra "L'arte contemporanea per un risveglio Culturale, a cura di Alessandro Celli. 
Il giornalista e senatore del PD, Corradino Mineo sostiene la candidatura di Giuseppe Civati alle prossime Primarie del partito democratico e terrà un incontro - dibattito alla biblioteca camunale per discutere sulle motivazioni della sua scelta. Di Giuseppe Civati ha detto: "E’ il solo candidato che coniuga politica e identità. Civati è l’unico che parli di come siamo passati dal governo di cambiamento alle larghe intese. Se la politica è farsi un’idea del percorso sbagliato per rimediare, mentre l’identità è il riferimento ai valori condivisi, indispensabili per costruire una forza di sinistra, allora Cuperlo rappresenta l’identità senza la politica, offre una prospettiva “nobile” all’apparato del partito, che ha sbagliato ma senza spiegare perché abbia sbagliato, ora si vuole recuperare. Renzi invece porta con sé un’idea forte della politica -idee abbastanza chiare sugli errori commessi e almeno la volontà di rimediare - ma è privo di un’identità, anzi, in qualche modo la teme. E qui è il suo limite, perché la sinistra ha bisogno di ritrovarsi, di sentirsi sinistra. Sì, certo, la sinistra vuole vincere ma vuole anche sentirsi nel giusto. Pittella si è candidato per portare all’attenzione alcuni temi importanti – lo dice, lui si sente prima di tutto un socialdemocratico europeo – ma, a me pare, senza una visione generale. Civati ha fatto uno sforzo diverso e plurale: ha puntato sulla politica e sui valori, stando a sentire la società, che è più avanti della politica, e ha riproposto tutto questo in una mozione che è un patrimonio collettivo. Si è detto: una mozione troppo lunga. Ma nelle prime pagine c’è già tutto, poi la mozione declina una ricchezza plurale. Apprezzo questo sforzo: solo Civati non si propone come un uomo solo al comando". Stralcio dell'intervista riportata sul sito civati.it.
 
 
"L'arte Contemporanea Per Un Risveglio Culturale", curatore Alessandro Celli, coordinatore logistico Alessandro Maio e relatrice Felicia Lo Cicero, è la mostra che dal 7 al 21 dicembre 2013 sarà ospitata nella Pinacoteca Comunale Tono Zancanaro in via del Fanciullo 4. Sette gli artisti: Ercole Fortebraccio, Giorgio Gost, Andrea Greco, Fulvio Martini, Luca Palazzi, Angela Scappaticci, Vania Elettra Tam. Si vuole offrire una panoramica di largo respiro sullo stato dell’arte contemporanea; uscendo dagli schemi più convenzionali; e non perché l’arte di oggi per affascinare debba essere solo provocazione e quella intesa in senso più tradizionale non abbia più nulla da dire, ma perché ognuno di loro pur nel proprio diversissimo stile, è in un certo senso unico.
Alessandro CELLI dice di se stesso: Sono semplicemente un collezionista. Invitato da Sgarbi a scrivere una pagina sul volume: “Lo stato dell’Arte di Vittorio Sgarbi” per la 54a biennale di Venezia del 2011. Fui quindi inserito fra i cosiddetti "intellettuali" invitati da Sgarbi, ma il termine "intellettuale" l’ho rimandato al mittente. Recensione per il Museo Fondazione Matalon. Recensione per una Mostra al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia – Milano; Recensioni su Enciclopedia d'Arte Italiana - Catalogo generale Artisti dal 900 ad oggi; Recensioni pubblicate su Arte Mondadori, Flash Art, Arteshop Magazine; Aderente alla ShTArt, "libera associazione di privati appassionati, di Milano."Promotore dell’evento gestito da Artesegno di Udine per l’Asta pro Emilia.E’ tutto qui, di mestiere faccio altro, l’arte è solo la mia passione.
 
 

e-max.it: your social media marketing partner
 

 

Angolo_poesia.png

 

 

Caronte

LCmobili

giurimed

PM_Mediazione.jpg
Joomla Templates by Joomlashack