Pubblicità Commerciale

Banner_9x5.jpg

 

 

 

 

 

 

rotelli

marcazzo

 

 

 

 

 

 

  1. Suino nero dei Nebrodi: al via il marchio di qualità
    cordaro grasso e ferlitoUn punto di partenza per quello che si...(13)
  2. Fiera storica ed Inclusione sociale, nota del sindaco Sottile
    fiera 2018Sant'Agata Militello - Bilancio positivo anche...(14)
  3. Organizzazione igiene ambientale, giovedì la presentazione
    ogoeme ambientaleSant'Agata Militello - Giovedì 19 aprile alle...(16)
  4. Promozione e valorizzazione del suino nero dei Nebrodi: convegno a Sant'Agata
    locandinaIn programma per domani mattina, sabato, 14...(18)
  5. Piraino Giovane e Solidale: Piano Spiaggia un impegno...non mantenuto!
    L'opposizione consiliare rileva che...(25)
  6. Parco dei Nebrodi, approvato schema di bilancio per il prossimo triennio
    La proposta del Comitato Esecutivo che sarà...(22)
  7. Mirto, al via la costituzione del Contratto di Fiume Valle del Fitalia
    ContrattoFiumeFitaliaNei giorni scorsi il Consiglio Comunale del...(21)
Caronia, con l'arrivo dei Re magi si chiudono le festività natalizie
Giovedì 11 Gennaio 2018 08:41

Foto EpifaniaCon la venuta dei Re Magi impersonati da Giuseppe D'Onofrio, Maurizio Cangemi, Francesco Di Paola e la solenne celebrazione eucaristica dell'Epifania, in Chiesa Madre, è calato il sipario sul "Presepe vivente" di Caronia, che, nei quattro giorni di apertura, ha regalato alla gente del luogo e non solo, magnifici momenti.
di Santina Folisi

Costruito nei suoi ambienti ed inserito nel suggestivo palcoscenico naturale, di grande bellezza, del centro storico di Caronia, spingendosi fino al Castello normanno, il quadro vivente, con i suoi circa settanta figuranti, tra questi, anche bambini, ha infatti, ricreato l'atmosfera dell'antica Betlemme con le vicende legate al miracolo della Natività di Gesù Cristo ed al tempo stesso è stata occasione, per far conoscere gli antichi mestieri e offrire prelibate degustazioni ai molti visitatori affluiti. Compiaciuto per la riuscita dell'iniziativa, don Antonio Cipriano, nell'omelia ha evidenziato "i segni dell'atto d'amore", realizzato con sacrificio e ha auspicato che il Signore "faccia crescere il dono della gioia e della riconoscenza".
Ha ringraziato tutti, in particolare l'organista, le associazioni: Anspi, Stella Marina, Caritas, Unitalsi, Banda, Procura delle Feste, l'Amministrazione Comunale, che hanno contribuito alla realizzazione. Una breve processione per le vie cittadine con il Bambinello Gesù e anche il Presidente dell'Anspi, Tino Lamonica, ha ringraziato tutti.

e-max.it: your social media marketing partner
 

Pubblicità Commerciale

lc
      
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
logopromedia
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Associazione Professionale per la Mediazione
Sede Operativa di Capo d'Orlando
Tel. 0941.902464
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Joomla Templates by Joomlashack