Pubblicità Commerciale

marcazzo

 

 

 

 

Banner 9x5

 

 

 

 

rotelli

  1. Sviluppo dei Nebrodi, oggi conferenza stampa a Sant'Agata
    486e630c-a939-468a-847a-c8959abc9ac9Prodotti tipici, tra artigianato, vedi le...(12)
  2. Manifestazioni a Sant'Agata, interrogazione della minoranza
    sottile-carmelo-puleo-giuseppe-recupero-melinda-starvaggi-nunziatina-brancatelli-monica416316696690396154I consiglieri di opposizione intervengono...(10)
  3. Sant'Agata, 10 ed 11 novembre "Le notti di San Martino"
    Locandina Notti di San MartinoIl centro cittadino di Sant'Agata Militello...(21)
  4. Sicilia, il più grande evento equestre del Sud Italia arriverà nel 2019
    Musumeci e cavalloSi terrà dal 10 al 12 maggio 2019 a Militello...(31)
  5. Aree demaniali Sant'Agata, interrogazione della minoranza
    Ritardi nella definizione dell'accordo tra...(14)
  6. Istituzioni europee a confronto nel Parco dei Nebrodi
    il gruppo a fine escursione presso grotta san teodoroUna giornata ricca di spunti interessanti,...(22)
  7. Processo Gamma Interferone, il Parco parte civile
    gianluca ferlitoIl Parco dei Nebrodi si costituisce parte...(20)
Dai giardini pensili ai giardini normanni-siculi, seminario a Caronia
Giovedì 31 Maggio 2018 08:01

SAM 4082SAM 4063Si è svolto sabato scorso, a casa Cangemi di Caronia, l'interessante seminario formativo-didattico- dal tema "Dai giardini pensili ai giardini normanni siculi", organizzato dalla Pro Loco Calacta con la collaborazione del'Istituto Agrario, sede associata dell'Istituto d'Istruzione Superiore "A. Manzoni" di Mistretta.
di Santina Folisi

Ad aprire i lavori, Maria Giovanna Merlino, Presidente dell'Associazione, la quale si è ritenuta soddisfatta per il coinvolgimento nel progetto di soggetti, enti e istituzioni. Poi, i saluti del dott. Antonino D'Onofrio, Sindaco di Caronia, che ha affermato l'importanza del messaggio partito dalla scuola e auspica una più intensa attività futura. La prof.ssa Antonietta Amoroso, Dirigente Scolastico dell'I.I.S. di Mistretta, ha ritenuto il progetto dei giardini pensili di Caronia, un impegno educativo e prova di cittadinanza attiva degli studenti, nonché occasione di collaborazione tra Istituzioni ed enti territorio.
Anche il docente Raffaele Gaetano collaboratore dalla Dirigente dell'Istituto Comprensivo di Santo Stefano di Camastra, ha condiviso con gioia l'iniziativa "Natura". A moderare gli stessi lavori, la prof.ssa Liliana Mammana, direttore dell'I.T.A. di Caronia, la quale si è soffermata sull'importanza del progetto per il territorio e sulla finalità educativa della scuola , intesa come grande famiglia, evidenziando che con la piantumazione di alberi e piante, fornite dallo Sviluppo Rurale di Messina, si riqualifica e si abbellisce la piazza di Caronia.

Interessanti le relazioni fornite dal dott. Ignazio Digangi, Dirigente del Parco dei Nebrodi, che ha trattato la biodiversità, ha parlato dei giardini nel senso più ampio fino a quelli storici degli arabo-normanno-svevo, della foresta e dell'importanza della conoscenza del Parco stesso. Poi, quella del dott. Pippo Ricciardi,Dirigente e/Responsabile Dipartimento Agricoltura e Foreste, il quale ha sostenuto che "Le piante danno vita", non solo cibo e che ciascuna ha la sua valenza. Ha suggerito di intraprendere un nuovo cammino, sviluppando curiosità e senso estetico e utilizzare le opportunità delle misure comunitarie per ottenere risorse. Il prof. Natalino Cutropia, docente dell'Ita, nel passeggiare con la parola ha tracciato un exursus storico dei giardini pensili partendo dalla prima testimonianza che arriva dall'antica Babilonia per giungere , all'importanza che essi hanno oggi , nel far aumentare la qualità e la sostenibilità di vita locale.

Disponibilità alle iniziative è stata manifestata da Gino Bodanza, Ispettore del Distaccamento Forestale di Caronia. Non è mancata la poesia di Santina Folisi, calzante con l'evento, dal titolo "Amica Natura", molto apprezzata dai presenti, che ha concluso "dolcemente" il seminario. Subito dopo, è stata raggiunta la piazza Caronesi nel Mondo, per realizzare la parte pratica del progetto e cioè la piantumazione di alberi di tiglio e la messa nei vasi di piante varie della macchia mediterranea :cycas, alloro e altre per abbellire il Monumento ai Caduti e l'intera piazza. Inoltre, è stata collocata nel muro circostante una targa a ricordo dell'evento ed infine, un piccolo buffet dolce-salato.

e-max.it: your social media marketing partner
 

NEBROS TV

 Per guardare i video cliccare sull'immagine del logo

NebroTv Logo

 

 

 

Pubblicità Commerciale

Lc_Mobili_poster_6x3-1.jpg
 
 
 
giurimed 
 
 
 
      
 
 
 
 
 
LCmobili
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Banner_9x5.jpg
 
 
 
 
 
 
 
 
 
OPTICAL
 
 
 
 
 
 
 
 
PM_Mediazione.jpg 
 
Joomla Templates by Joomlashack