Pubblicità Commerciale

marcazzo

 

 

 

 

Banner 9x5

 

 

 

 

rotelli

  1. San Marco d'Alunzio, stabilizzati 25 impiegati precari
    IMG 7890 04 11 19 12 27Dopo trent’anni di precariato, a San Marco...(676)
  2. Riaprire il tribunale di Sant'Agata, mozione della minoranza
    tribunI consiglieri comunali di opposizione,...(682)
  3. Loculi cimiteriali, interrogazione della minoranza
    Sant'Agata Militello. L'opposizione ne...(218)
  4. Scuolabus guasti, interrogazione minoranza
    Sant'Agata Militello - Alla vigilia...(228)
  5. Istituito il Parco archeologico di Tindari
    tindariIl Presidente della Regione, Nello Musumeci,...(422)
  6. Giunte comunali, aumenta il numero di assessori
    Immagine Pellegrino AssenzaVia libera dell’ARS alla nuova composizione...(448)
  7. Sant'Agata, commissariato di polizia: mozione della minoranza
    logo PsI consiglieri di opposizione al Comune...(446)
Servizi sicurezza nei locali della Movida, 10 arresti
Mercoledì 06 Novembre 2019 07:31

81910c21 conferenza stampa securityE’ scattata all’alba di oggi l’operazione “Flower” che rappresenta l’epilogo di indagini di diversi mesi condotte dalla Squadra Mobile di Messina e coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia, su una banda che nell’ambito della gestione dei servizi di sicurezza in diversi locali di ritrovo della movida della provincia messinese, era riuscita ad imporre la corresponsione di somme di denaro per l’assunzione di personale addetto alla vigilanza.

L’indagine ha portato all’arresto di 10 persone di cui 7 in carcere e i restanti tre ai domiciliari. Il Gip ha firmato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per Giovanni LO DUCA del 1970; Giovanni DE LUCA (che, al momento, risulta irreperibile ed è attivamente ricercato), Kevin SCHEPIS, Giuseppe ESPOSITO Giuseppe, Giovanni GANGEMI, Domenico MAZZITELLO ed Eliseo FIUMARA. Ai domiciliari vanno invece Andrea Fusco, Placido Arena ed Antonino Rizzo. I particolari di tutta l’operazione sono stati descritti nel corso di una conferenza stampa svoltasi alla Questura di Messina alla presenza del Procuratore aggiunto, Rosa Raffa.

e-max.it: your social media marketing partner
 

 

Angolo_poesia.png

 

 

Caronte

LCmobili

giurimed

PM_Mediazione.jpg
Joomla Templates by Joomlashack