Pubblicità Commerciale

rotelli

marcazzo

 

 

 

 

 

 

  1. Elezioni regionali, analisi del voto dell'onorevole Pippo Laccoto
    Pippo LaccotoAd otto giorni dal voto per il rinnovo...(17)
  2. Democrazia Partecipata, il Consiglio nomina la commissione
    Sottile nostraSarà il Consiglio comunale che dovrà procedere...(19)
  3. Elezioni, coordinatore Diventerà Bellissima esprime soddisfazione
    IMG-20171110-WA0000Nota del coordinatore del comitato elettorale...(19)
  4. Sant'Agata, presto la gara d'appalto per i lavori allo Stadio Fesina
    stadio Fresina1Il funzionario responsabile dell'area...(11)
  5. Sant'Agata, 14 e 15 novembre torna la Fiera storica
    fiera1Si rinnova il tradizionale appuntamento con la...(23)
  6. Conclusa le tre giornate di formazione del COC
    coc1Oggi nella sala Convegni del Castello Gallego...(29)
  7. Sant'Agata, avvio del Reddito di Inclusione- sussidio in sostegno delle famiglie.
    inclusione1All'albo pretorio on line del Comune di...(21)
Troina, è morto Padre Ferlauto
Martedì 12 Settembre 2017 14:02

Reliquiario Madonna delle Lacrime e padre FerlautoStamattina all'età di 95 anni e dopo una breve malattia, è morto padre Luigi Ferlauto, fondatore dell'istituto di ricerca e cura "Oasi Maria Santissima" di Troina, un centro di eccellenza conosciuto in tutto il mondo in ambito sanitario e che tante speranze ed assistenza ha dato a bambini affetti da patologie neuropsichiatriche.

"Sono un prete che crede in Dio! ripeteva spesso. E lo ha fatto anche il 2 luglio scorso durante la festa di compleanno che i suoi collaboratori e l'intera cittadinanza, hanno organizzato per lui, a chi manifestava la gratitudine per quello che aveva fatto per i più bisognosi, Padre Ferlauto.

Stamattina il fondatore, il motore dell'Oasi Città aperta di Troina ha lasciato la vita terrena. La storia di Don Ferlauto e dell'Oasi di Troina comincia tra il 1953 ed il 1955: colpito dalle condizioni dei disabili mentali, con alcuni volontari ed un gruppo di suore e sostenuto dal Vescovo e da un contributo personale di Pio XII, aprì la prima casa di accoglienza.
"Si trattava di convincere gli altri - raccontava in uno scritto alcuni anni addietro - che non eravamo per caso su questa terra e che non c'eravamo solo noi. Ritenevo che l'approccio per questa evangelizzazione poteva avvenire attraverso un percorso fatto di opere che nel concreto si traducessero in attenzione per i bisogni fondamentali dell'uomo". "Da quel momento l'Oasi diventò il mio obiettivo e mi tuffai in un sogno che ancora oggi continua". "A Dio la gloria, al prossimo l'utile... a me il lavoro" diventa il motto della sua vita che quasi si confonde con la storia dell'Oasi che "è un tessuto di umano e di divino, di fede in Dio e di fede nell'uomo".
Nonostante le tante difficoltà incontrate, oggi l'Oasi, grazie ai tanti riconoscimenti ottenuti, si presenta come un originale distretto del "non profit" con realizzazioni di vasta portata in campo sanitario, sociale, educativo e culturale e la cui attività dovrà continuare anche se il "capo" è ritornato alla casa del Padre. I funerali di Padre Ferlauto si terranno giovedì prossimo, alle 16, nella Chiesa Madre di Troina e saranno officiati dal vescovo della Diocesi di Nicosia, monsignor Salvatore Muratore.

e-max.it: your social media marketing partner
 

Pubblicità Commerciale

lc
 
Villa Rantu
 

 

 

 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
logopromedia
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Associazione Professionale per la Mediazione
Sede Operativa di Capo d'Orlando
Tel. 0941.902464
 
logo app 1
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Joomla Templates by Joomlashack