Pubblicità Commerciale

Banner_9x5.jpg

 rotelli

marcazzo

 

 

 

 

 

 

  1. Sant'Agata, il sindaco Mancuso presenta la sua Giunta
    giunta mancusoPresentata la Giunta comunale di Sant'Agata...(15)
  2. Elezioni Sant'Agata, passo indietro di Marcello Donato Lemma
    marcello donato lemmaL'esponente della Lista del Popolo per la...(58)
  3. Parco dei Nebrodi, al lavoro il Comitato Tecnico Scientifico
    da sin tassi geracila rosa schneider e nicolosoGià al lavoro il Comitato Tecnico Scientifico...(55)
  4. Parte il Biodistretto dei Nebrodi
    Bio006Alla presenza del Presidente del Gal Nebrodi...(39)
  5. Sant'Agata, Calogero Lo Re non è candidato sindaco
    Calogero Lo ReL'avvocato Calogero Lo Re, primo cittadino di...(46)
  6. Capo d'Orlando, sabato la presentazione del Biodistretto
    Gal1Sabato prossimo, 5 maggio, presso la...(45)
  7. Sant'Agata, la Fai antiracket si confronta con i candidati a sindaco
    Giuseppe Foti FAILa FAI Antiracket Sant'Agata di Militello...(62)
Troina, è morto Padre Ferlauto
Martedì 12 Settembre 2017 14:02

Reliquiario Madonna delle Lacrime e padre FerlautoStamattina all'età di 95 anni e dopo una breve malattia, è morto padre Luigi Ferlauto, fondatore dell'istituto di ricerca e cura "Oasi Maria Santissima" di Troina, un centro di eccellenza conosciuto in tutto il mondo in ambito sanitario e che tante speranze ed assistenza ha dato a bambini affetti da patologie neuropsichiatriche.

"Sono un prete che crede in Dio! ripeteva spesso. E lo ha fatto anche il 2 luglio scorso durante la festa di compleanno che i suoi collaboratori e l'intera cittadinanza, hanno organizzato per lui, a chi manifestava la gratitudine per quello che aveva fatto per i più bisognosi, Padre Ferlauto.

Stamattina il fondatore, il motore dell'Oasi Città aperta di Troina ha lasciato la vita terrena. La storia di Don Ferlauto e dell'Oasi di Troina comincia tra il 1953 ed il 1955: colpito dalle condizioni dei disabili mentali, con alcuni volontari ed un gruppo di suore e sostenuto dal Vescovo e da un contributo personale di Pio XII, aprì la prima casa di accoglienza.
"Si trattava di convincere gli altri - raccontava in uno scritto alcuni anni addietro - che non eravamo per caso su questa terra e che non c'eravamo solo noi. Ritenevo che l'approccio per questa evangelizzazione poteva avvenire attraverso un percorso fatto di opere che nel concreto si traducessero in attenzione per i bisogni fondamentali dell'uomo". "Da quel momento l'Oasi diventò il mio obiettivo e mi tuffai in un sogno che ancora oggi continua". "A Dio la gloria, al prossimo l'utile... a me il lavoro" diventa il motto della sua vita che quasi si confonde con la storia dell'Oasi che "è un tessuto di umano e di divino, di fede in Dio e di fede nell'uomo".
Nonostante le tante difficoltà incontrate, oggi l'Oasi, grazie ai tanti riconoscimenti ottenuti, si presenta come un originale distretto del "non profit" con realizzazioni di vasta portata in campo sanitario, sociale, educativo e culturale e la cui attività dovrà continuare anche se il "capo" è ritornato alla casa del Padre. I funerali di Padre Ferlauto si terranno giovedì prossimo, alle 16, nella Chiesa Madre di Troina e saranno officiati dal vescovo della Diocesi di Nicosia, monsignor Salvatore Muratore.

e-max.it: your social media marketing partner
 

NEBROS TV

 Per guardare i video cliccare sull'immagine del logo

NebroTv Logo

 

 

 

 

 

Pubblicità Commerciale

lc
      
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
logopromedia
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Associazione Professionale per la Mediazione
Sede Operativa di Capo d'Orlando
Tel. 0941.902464
 
 
 
 
 
 

Spazio Pubblicitario Disponibile

Banner_9x5.jpg 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Joomla Templates by Joomlashack