Pubblicità Commerciale

marcazzo

 

 

 

 

Banner 9x5

 

 

 

 

rotelli

  1. Natale a Sant'Agata, il programma delle inziative
    albero e castello gallegoCon l'installazione e l'accensione dell'albero...(11)
  2. Superstrada Patti - San Piero Patti, consegnati i lavori
    Con un documento esprime soddisfazione il...(11)
  3. Capo d'Orlando, convegno su biodiversità a Villa Piccolo
    fas4Ieri, giovedì 29 novembre 2018, si è conclusa,...(16)
  4. Sant'Agata, si riunisce stasera il Consiglio Comunale
    All'ordine del giorno, tra l'altro, mozione...(14)
  5. Piraino, Gruppo Giovane e Solidale critica l'Amministrazione
    In un documento scrivono: siamo sconcertati...(13)
  6. Militello Rosmarino, avviati i lavori di manutenzione territoriale
    Militel5Il 20 novembre, a seguito di una richiesta del...(166)
  7. Topi a scuola, è polemica tra consiglieri a Sant'Agata
    puleo-giuseppeDocumento dell'opposizione consiliare che...(15)
Acquedolci, 400 scout dell'Agesci per il "Thinking day"
Sabato 24 Febbraio 2018 09:20

WTD2018 Cover.width-480Domenica 25 febbraio 2018 ad Acquedolci gli scout dell'A.G.E.S.C.I. – Zona Nebrodi e Madonie celebreranno il loro "Thinking Day". Circa 400 scout, tra ragazzi e Capi, provenienti dai Gruppi di Acquedolci, Capo d'Orlando, Castelbuono, Cefalù, Longi, San Piero Patti, Sant'Agata Militello, Torrenova, oltre a giocare e cantare, porteranno avanti iniziative che mirano a lasciare il segno.

La festa del "Thinking Day" è parte di un percorso fatto di azioni concrete che mettono in comunione l'azione pedagogica scout con il tessuto sociale. Insieme, come gli oltre 40 milioni di scout nel mondo, gli scout delle Diocesi di Patti e di Cefalù sono impegnati a promuovere il tema "IMPACT".

Impatto - Chiamati a diventare "costruttori di Pace". Da qui nasce l'iniziativa #ungestodipace: un'occasione per creare "Impatto" sviluppando azioni comunitarie nella quotidianità, senza compiere gesti eclatanti, ma secondo l'insegnamento che Papa Francesco ha consegnato i giovani: "chiamati a costruire ponti in un mondo dove si alzano muri". È questo il paradigma culturale con cui l'AGESCI vuole affrontare il tema della Pace e orientare il proprio impegno e le proprie scelte.

Saranno così creati dei murales, piantati degli alberi, realizzate attività di origami, momenti di confronto e dibattito: ogni scout darà il suo contributo perché il valore della Pace sia un pò più vicino.

I Responsabili e l'Assistente Ecclesiastico della Zona Nebrodi e Madonie Antonello Di Liberto, Ivana Di Garbo, Padre Carmelo Lipari

e-max.it: your social media marketing partner
 

Pubblicità Commerciale

Caronte

 
 
 
 
 
giurimed 
 
 
 
      
 
 
 
 
 
LCmobili
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Banner_9x5.jpg
 
 
 
 
 
 
 
  
OPTICAL
 
 
 
 
 
 
 
 
PM_Mediazione.jpg 
 
Joomla Templates by Joomlashack