Pubblicità Commerciale

marcazzo

 

 

 

 

Banner 9x5

 

 

 

 

rotelli

  1. Natale a Sant'Agata, il programma delle inziative
    albero e castello gallegoCon l'installazione e l'accensione dell'albero...(11)
  2. Superstrada Patti - San Piero Patti, consegnati i lavori
    Con un documento esprime soddisfazione il...(12)
  3. Capo d'Orlando, convegno su biodiversità a Villa Piccolo
    fas4Ieri, giovedì 29 novembre 2018, si è conclusa,...(17)
  4. Sant'Agata, si riunisce stasera il Consiglio Comunale
    All'ordine del giorno, tra l'altro, mozione...(15)
  5. Piraino, Gruppo Giovane e Solidale critica l'Amministrazione
    In un documento scrivono: siamo sconcertati...(14)
  6. Militello Rosmarino, avviati i lavori di manutenzione territoriale
    Militel5Il 20 novembre, a seguito di una richiesta del...(167)
  7. Topi a scuola, è polemica tra consiglieri a Sant'Agata
    puleo-giuseppeDocumento dell'opposizione consiliare che...(16)
Azienda olivicola di Mirto sarà premiata a Vinitaly
Venerdì 13 Aprile 2018 13:59

vaddaricafotoVinitalyDomenica prossima 15 aprile, a Verona, nell'ambito della più importante manifestazione del settore, (a cui nuovitalia.com sarà presente con un proprio inviato) un'azienda di Mirto che fa capo all'imprenditrice Rachele Ingrillì, sarà premiata dall'assessore regionale all'Agricoltura, Edy Bandiera, quale migliore Start up 2018 in Sicilia per aver puntato, insieme al Comune di Mirto, sulla Cultivar "Vaddarica".

Mirto protagonista con la cultivar "Vaddarica" al Vinitaly di Verona, la più importante manifestazione di settore in Italia. L'azienda olivicola della giovanissima Rachele Ingrillì sarà premiata domenica 15 aprile dall'Assessore Regionale all'Agricoltura Edy Bandiera, come migliore start up regionale 2018, per aver puntato alla tutela e valorizzazione di una cultivar in via di estinzione, ma inserita fra le IGP Sicilia. Per la prima volta, infatti, è stato imbottigliato un olio monovarietale bio di Vaddarica (conosciuta nel passato come Scarsitta di Mirto), un'oliva che il Comune ha voluto inserire tra i prodotti di Denominazione Comunale (De.Co) al fine di valorizzarlo come prodotto agro-alimentare legato alla storia, alle tradizioni e alla cultura del territorio comunale.

e-max.it: your social media marketing partner
 

Pubblicità Commerciale

Caronte

 
 
 
 
 
giurimed 
 
 
 
      
 
 
 
 
 
LCmobili
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Banner_9x5.jpg
 
 
 
 
 
 
 
  
OPTICAL
 
 
 
 
 
 
 
 
PM_Mediazione.jpg 
 
Joomla Templates by Joomlashack