Pubblicità Commerciale

marcazzo

 

 

 

 

Banner 9x5

 

 

 

 

rotelli

  1. Natale a Sant'Agata, il programma delle inziative
    albero e castello gallegoCon l'installazione e l'accensione dell'albero...(11)
  2. Superstrada Patti - San Piero Patti, consegnati i lavori
    Con un documento esprime soddisfazione il...(12)
  3. Capo d'Orlando, convegno su biodiversità a Villa Piccolo
    fas4Ieri, giovedì 29 novembre 2018, si è conclusa,...(16)
  4. Sant'Agata, si riunisce stasera il Consiglio Comunale
    All'ordine del giorno, tra l'altro, mozione...(14)
  5. Piraino, Gruppo Giovane e Solidale critica l'Amministrazione
    In un documento scrivono: siamo sconcertati...(14)
  6. Militello Rosmarino, avviati i lavori di manutenzione territoriale
    Militel5Il 20 novembre, a seguito di una richiesta del...(167)
  7. Topi a scuola, è polemica tra consiglieri a Sant'Agata
    puleo-giuseppeDocumento dell'opposizione consiliare che...(15)
" La grande luce di Padre Pio, tra scienza e fede"
Venerdì 11 Maggio 2018 13:45

Padre PioDa giugno a dicembre sarà ospitata nei locali dell'ex Monastero dei Benedettini di Monreale. Una grande mostra inedita per un grande Santo che gli organizzatori definiscono "monumentale", con oltre mille reliquie tra cui il guanto delle prime stimmate.

E' stata approvata dalla giunta comunale di Monreale, presieduta dal sindaco Piero Capizzi, la delibera che da' il via libera alla realizzazione di una grande mostra culturale e religiosa dal titolo "La grande luce di Padre Pio, tra scienza e fede", che si svolgerà dal 29 giugno al 31 dicembre 2018, nel primo piano del Complesso monumentale Guglielmo II (ex Monastero dei Benedettini) e che punta a presentare attraverso oltre 1.000 reliquie autentiche la vita di San Pio, riproponendolo al grande pubblico attraverso un approccio unico ed innovativo che sarà curato e gestito dalla Società Navigare s.r.l. – immagine & comunicazione di Milano presieduta da Salvatore Lacagnina, con la direzione artistica di Alberto festa. Grazie a questo evento si prevede l'arrivo a Monreale di numerosissimi gruppi di fedeli, devoti, gente comune, appassionati ed estimatori, che con la loro presenza contribuiranno all'indotto economico, turistico e alla promozione dell'immagine della Città di Monreale. La proposta, che ha previsto anche la sigla di un protocollo d'intesa, è stata trasmessa dall'assessore alla cultura Giuseppe Cangemi al Dirigente Area Beni Culturali Giancarlo Li Vecchi per tutti gli adempimenti consequenziali. Per l'amministrazione comunale non è previsto alcun impegno di spesa.

e-max.it: your social media marketing partner
 

Pubblicità Commerciale

Caronte

 
 
 
 
 
giurimed 
 
 
 
      
 
 
 
 
 
LCmobili
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Banner_9x5.jpg
 
 
 
 
 
 
 
  
OPTICAL
 
 
 
 
 
 
 
 
PM_Mediazione.jpg 
 
Joomla Templates by Joomlashack