Pubblicità Commerciale

marcazzo

 

 

 

 

Banner 9x5

 

 

 

 

rotelli

  1. Politica Sant'Agata. Intervista a Giuseppe Puleo
    InterPuleoIl consigliere del Partito democratico,...(98)
  2. Sant'Agata, opposizione propone trasferimento mercato
    Consiglieri SantI consiglieri comunali Carmelo Sottile,...(58)
  3. Bio Distretto dei Nebrodi, martedì assemblea generale
    Si terrà martedì 19 Marzo alle ore 17.00,...(19)
  4. Donazione degli organi, è polemica a Messina
    donarevitaNei giorni scorsi la dottoressa Bruna Piazza,...(122)
  5. Parco dei Nebrodi, costituita l’associazione Nebrodi Outdoor
    aderenti nebrodi outdoorCostituita ufficialmente l’Associazione...(20)
  6. Legalità ambientale, giornata di festa a Troina
    la gallaVivere nel Suolo: questo il fil rouge di un...(37)
  7. Frana di Contrada Oliva, interrogazione dell'Opposizione
    Consiglieri SantAgataSANT'AGATA MILITELLO - Il gruppo consiliare di...(34)
Rubava le offerte in chiesa, denunciato a Messina
Martedì 12 Marzo 2019 08:12

Identificato un uomo di 57 anni che si sarebbe impossessato di circa mille euro

A conclusione di un’attività di indagine, i Carabinieri della Stazione di Messina Principale hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica Peloritana, un 57enne messinese, ritenuto responsabile del reato di furto aggravato, poiché, alla vigilia dello scorso Natale, si era introdotto all’interno della Chiesa di San Giuliano in Via Garibaldi e si era appropriato di oltre 1000 euro in contanti, frutto delle offerte dei fedeli, custoditi dal parroco all’interno della sacrestia.

Da quel giorno sono iniziate le indagini dei Carabinieri, alle dipendenze della Compagnia di Messina Centro, che hanno portato all’individuazione dell’autore del furto, anche grazie all’ausilio della visione dei filmati di alcune telecamere di videosorveglianza presenti in zona che avevano ripreso il sospetto.

I militari dell’Arma hanno così ricostruito la dinamica dei fatti, accertando che il ladro si era introdotto nella Chiesa in un momento in cui all’interno non era presente nessuno e subito dopo il furto si era dato alla fuga a piedi. I militari nelle settimane seguenti hanno avviato dei controlli sui soggetti che si erano resi responsabili di analoghi reati di furto, individuando i possibili sospettati e successivamente controllandoli di persona. In particolare ad una fermata del bus il 57enne è stato identificato e riconosciuto dai militari come la persona che aveva commesso il furto alla chiesa di San Giuliano.

e-max.it: your social media marketing partner
 

 

Angolo_poesia.png

 

 

Caronte

LCmobili

giurimed

PM_Mediazione.jpg
Joomla Templates by Joomlashack