Pubblicità Commerciale

Banner_9x5.jpg

 rotelli

marcazzo

 

 

 

 

 

 

  1. Militello Rosmarino, dopo tanti anni ripartirà l'orologio della Chiesa
    Orologio MilitelloLa nuova amministrazione comunale di Militello...(38)
  2. Parco dei Nebrodi e Scuole, incontro su biodiversità
    incontro scuoleSi è tenuto presso la Sede del Parco dei...(32)
  3. Sant'Agata, il sindaco Mancuso presenta la sua Giunta
    giunta mancusoPresentata la Giunta comunale di Sant'Agata...(52)
  4. Elezioni Sant'Agata, passo indietro di Marcello Donato Lemma
    marcello donato lemmaL'esponente della Lista del Popolo per la...(105)
  5. Parco dei Nebrodi, al lavoro il Comitato Tecnico Scientifico
    da sin tassi geracila rosa schneider e nicolosoGià al lavoro il Comitato Tecnico Scientifico...(97)
  6. Parte il Biodistretto dei Nebrodi
    Bio006Alla presenza del Presidente del Gal Nebrodi...(91)
  7. Sant'Agata, Calogero Lo Re non è candidato sindaco
    Calogero Lo ReL'avvocato Calogero Lo Re, primo cittadino di...(98)
Messina, bimbi in fuga con la nonna
Giovedì 29 Gennaio 2009 09:29

I due bambini: un maschio ed una femmina di 13 ed 11 anni, a causa del divorzio dei genitori, stamattina avrebbero dovuto essere affidati, su disposizione del Tribunale, ad una Casa-famiglia. Da quì la decisione di fuggire "aiutati" dalla nonna materna.

Ci sarebbe un "divorzio drammatico" di una coppia di laureati della Messina 'bene' al centro della decisione di una nonna di 63 anni che è fuggita con i suoi due nipoti, un maschio di 13 anni e una femmina di 11, il giorno prima che fossero affidati a una casa famiglia. La nonna-sequestratrice è stata denunciata dalla figlia, una donna di 42 anni che si era trasferita da poco in un paesino della provincia di Catania,  per motivi di lavoro, la notte scorsa ai carabinieri del comando provinciale di piazza Verga a Catania. La Procura ha aperto un fascicolo per sottrazione di minorenni. Stamattina i due ragazzi dovevano essere affidati per otto mesi a una casa famiglia su decisione del Tribunale civile di Messina nell'ambito di una causa di separazione che il legale di una delle due parti definisce "un divorzio drammatico". Ieri sera la madre è rientrata a casa non ha trovato i figli ma un biglietto di sua mamma con scritto: "Non ti arrabbiare: volevano scappare da soli e io li ho aiutati. Stai tranquilla". Ha spento il cellulare e si è resa irreperibile gettando nello sconforto le due famiglie. I carabinieri hanno attivato indagini e ricerche nelle province di Catania e Messina.

 

Fonte: ansa

 

e-max.it: your social media marketing partner
 

NEBROS TV

 Per guardare i video cliccare sull'immagine del logo

NebroTv Logo

 

 

 

 

 

Pubblicità Commerciale

lc
      
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
logopromedia
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Associazione Professionale per la Mediazione
Sede Operativa di Capo d'Orlando
Tel. 0941.902464
 
 
 
 
 
 

Spazio Pubblicitario Disponibile

Banner_9x5.jpg 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Joomla Templates by Joomlashack