Pubblicità Commerciale

rotelli

marcazzo

 

 

 

 

 

 

  1. Elezioni regionali, analisi del voto dell'onorevole Pippo Laccoto
    Pippo LaccotoAd otto giorni dal voto per il rinnovo...(17)
  2. Democrazia Partecipata, il Consiglio nomina la commissione
    Sottile nostraSarà il Consiglio comunale che dovrà procedere...(19)
  3. Elezioni, coordinatore Diventerà Bellissima esprime soddisfazione
    IMG-20171110-WA0000Nota del coordinatore del comitato elettorale...(19)
  4. Sant'Agata, presto la gara d'appalto per i lavori allo Stadio Fesina
    stadio Fresina1Il funzionario responsabile dell'area...(11)
  5. Sant'Agata, 14 e 15 novembre torna la Fiera storica
    fiera1Si rinnova il tradizionale appuntamento con la...(23)
  6. Conclusa le tre giornate di formazione del COC
    coc1Oggi nella sala Convegni del Castello Gallego...(29)
  7. Sant'Agata, avvio del Reddito di Inclusione- sussidio in sostegno delle famiglie.
    inclusione1All'albo pretorio on line del Comune di...(21)
Tentano furto nello studio di un commercialista, due arrestati a Messina
Martedì 12 Settembre 2017 12:32

GRASSO GIUSEPPEPULVIRENTI BARNABAI carabinieri hanno arrestato con l'accusa di furto aggravato in concorso, Barnaba Pulvirenti, 65 anni e Giuseppe Grasso di 53 entrambi pregiudicati, di Catania. Sorpresi dal titolare dello studio, un professionista di 60 anni. Ieri mattina in tribunale, la convalida dell'arresto.

I fatti si sono verificati nella tarda mattinata di domenica in uno studio professionale, in pieno centro a Messina. Il titolare dello studio ha notato due persone che armeggiavano con vari arnesi da scasso nei pressi del portone ed ha subito chiamato la Centrale Operativa del Comando Provinciale carabinieri che ha inviato sul posto una pattuglia della Stazione di Messina Principale e una del Nucleo Radiomobile impegnate in un servizio esterno di controllo del territorio.

In pochi minuti i carabinieri sono arrivati sul posto ed hanno sorpreso i due catanesi che hanno tentato di fuggire ma sono stati subito raggiunti e bloccati. Sottoposti a perquisizione personale sono stati trovati in possesso di vari arnesi da scasso, parte dei quali avevano tentato di disfarsi durante il tentativo di fuga. Dichiarati in arresto sono stati trattenuti all'interno delle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo al termine del quale il Giudice ha convalidato l'arresto.

e-max.it: your social media marketing partner
 

Pubblicità Commerciale

lc
 
Villa Rantu
 

 

 

 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
logopromedia
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Associazione Professionale per la Mediazione
Sede Operativa di Capo d'Orlando
Tel. 0941.902464
 
logo app 1
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Joomla Templates by Joomlashack