Pubblicità Commerciale

rotelli

marcazzo

 

 

 

 

 

 

  1. Elezioni regionali, analisi del voto dell'onorevole Pippo Laccoto
    Pippo LaccotoAd otto giorni dal voto per il rinnovo...(38)
  2. Democrazia Partecipata, il Consiglio nomina la commissione
    Sottile nostraSarà il Consiglio comunale che dovrà procedere...(41)
  3. Elezioni, coordinatore Diventerà Bellissima esprime soddisfazione
    IMG-20171110-WA0000Nota del coordinatore del comitato elettorale...(40)
  4. Sant'Agata, presto la gara d'appalto per i lavori allo Stadio Fesina
    stadio Fresina1Il funzionario responsabile dell'area...(34)
  5. Sant'Agata, 14 e 15 novembre torna la Fiera storica
    fiera1Si rinnova il tradizionale appuntamento con la...(40)
  6. Conclusa le tre giornate di formazione del COC
    coc1Oggi nella sala Convegni del Castello Gallego...(52)
  7. Sant'Agata, avvio del Reddito di Inclusione- sussidio in sostegno delle famiglie.
    inclusione1All'albo pretorio on line del Comune di...(35)
Movida milazzese: tre ventenni arrestati per rissa
Sabato 25 Novembre 2017 06:34

Fermata anche una ragazza minorenne. La lite scoppiata per futili motivi, davanti ad un locale.

I carabinieri della Compagnia di Milazzo hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di rissa e lesioni personali tre ventenni e denunciato una minorenne in stato di libertà. Erano da poco passate le tre e le pattuglie dell'Aliquota Radiomobile dei carabinieri di Milazzo ricevono una richiesta di intervento nei pressi del bar Monkey, nel pieno centro di Milazzo, per una rissa in atto. Gli uomini dell'Arma raggiungono immediatamente la via Col. Bertè e alla vista delle gazzelle molti giovani si disperdono. I militari riescono tuttavia a individuare i rissanti, in particolare ne vengono immediatamente bloccati due: F. G. classe 96, e C. A. classe 97. I due infatti presentavano i vestiti sporchi di sangue e, il volto pieno di graffi e macchie di sangue. Altri due cercano di nascondersi all'interno del bar Monkey ma vengono visti e raggiunti mentre con le mani ancora sporche di sangue tentano di lavarsi per togliere i segni delle lesioni. Vengono bloccati, S. E., classe 97 in compagnia di una ragazza milazzese, minorenne che è stata deferito in stato di libertà. I tre maggiorenni sono stati condotti in caserma, sottoposti alle cure mediche in quanto per uno oltre a numerose escoriazioni, per uno di essi è stato diagnosticato un trauma facciale con la frattura delle ossa nasali.

Le attività condotte dai militari dell'Arma nella flagranza di reato hanno consentito dunque di trarli in arresto in flagranza di reato e su diposizione dell'Autorità Giudiziaria i tre sono stati condotti agli arresti domiciliari in attesa del successivo iter processuale.

e-max.it: your social media marketing partner
 

Pubblicità Commerciale

lc
 
Villa Rantu
 

 

 

 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
logopromedia
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Associazione Professionale per la Mediazione
Sede Operativa di Capo d'Orlando
Tel. 0941.902464
 
logo app 1
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Joomla Templates by Joomlashack