Pubblicità Commerciale

Banner_9x5.jpg

 

 

 

 

 

 

rotelli

marcazzo

 

 

 

 

 

 

  1. Suino nero dei Nebrodi: al via il marchio di qualità
    cordaro grasso e ferlitoUn punto di partenza per quello che si...(13)
  2. Fiera storica ed Inclusione sociale, nota del sindaco Sottile
    fiera 2018Sant'Agata Militello - Bilancio positivo anche...(14)
  3. Organizzazione igiene ambientale, giovedì la presentazione
    ogoeme ambientaleSant'Agata Militello - Giovedì 19 aprile alle...(16)
  4. Promozione e valorizzazione del suino nero dei Nebrodi: convegno a Sant'Agata
    locandinaIn programma per domani mattina, sabato, 14...(18)
  5. Piraino Giovane e Solidale: Piano Spiaggia un impegno...non mantenuto!
    L'opposizione consiliare rileva che...(25)
  6. Parco dei Nebrodi, approvato schema di bilancio per il prossimo triennio
    La proposta del Comitato Esecutivo che sarà...(22)
  7. Mirto, al via la costituzione del Contratto di Fiume Valle del Fitalia
    ContrattoFiumeFitaliaNei giorni scorsi il Consiglio Comunale del...(21)
Carabinieri Messina, 4 arresti nell'ultimo finesettimana dell'anno.
Martedì 02 Gennaio 2018 15:04

In manette tre uomini ed una donna per evasione e residui di pena da scontare

L'intensificazione dei controlli operati dai carabinieri di Messina nel particolare periodo delle feste natalizie, volti anche a garantire il rispetto delle misure restrittive emesse dall'Autorità Giudiziaria, ha recentemente condotto ad una serie di arresti dei carabinieri nella zona sud del capoluogo peloritano.
Negli ultimi giorni, infatti, sono stati tratti in arresto:
- il pregiudicato messinese, classe 1969, Giuseppe SELVAGGIO, il quale – nonostante si trovasse ristretto al regime della detenzione domiciliare – è stato sorpreso nel pomeriggio di questo sabato 30 dicembre da una pattuglia del Nucleo Operativo della Compagnia di Messina Sud mentre, incurante della pena a cui era sottoposto, passeggiava con il proprio cane per le vie della città. L'uomo, tratto in arresto in flagranza di reato per "evasione", è stato risottoposto alla misura degli arresti domiciliari;
- la pregiudicata messinese, classe 1974, Rosaria FESTA, nei confronti della quale i militari della Stazione di Messina Gazzi hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere in aggravamento della misura degli arresti domiciliari, emessa dalla Corte d'Appello del Tribunale di Messina in esito alla richiesta avanzata a seguito di arresto in flagranza di reato per "evasione";
- il pregiudicato messinese, classe 1961, Salvatore IRACI, arrestato dai militari della Stazione di Messina Gazzi in esecuzione di ordine di carcerazione emesso dall'Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Messina, dovendo lo stesso espiare la pena di mesi 6 di reclusione al regime della detenzione domiciliare poiché riconosciuto colpevole dei reati "invasione di terreni, deturpamento e imbrattamento di cose altrui in concorso" commessi a Messina nell'aprile del 2011;
- il pregiudicato messinese, classe 1974, Vincenzo ROMEO, arrestato dai militari della Stazione di Messina Gazzi in esecuzione di ordine di carcerazione emesso dall'Ufficio Esecuzioni Penali della Corte d'Appello presso il Tribunale di Messina, dovendo lo stesso espiare – quale cumulo – la pena di anni 4 e giorni 12 di reclusione in carcere poiché riconosciuto colpevole dei reati "minaccia aggravata in concorso, sequestro di persona e rapina in associazione", commessi a Messina dall'anno 1998 all'anno 2007.

e-max.it: your social media marketing partner
 

Pubblicità Commerciale

lc
      
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
logopromedia
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Associazione Professionale per la Mediazione
Sede Operativa di Capo d'Orlando
Tel. 0941.902464
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Joomla Templates by Joomlashack