Pubblicità Commerciale

marcazzo

 

 

 

 

Banner 9x5

 

 

 

 

rotelli

  1. De Domenico resta in carica, ma fino a quando?
    de domenicoSi infiamma la polemica dopo che il Tribunale...(15)
  2. Sant'Agata, la maggioranza rinvia l'approvazione del bilancio
    Minoranza santagataDurante la seduta del Consiglio comunale di...(16)
  3. Rifiuti, collaborazione tra Parco dei Nebrodi ed SRR
    da sin mondello ferlito sidoti citraro e volpeFirmato a S.Agata Militello un protocollo...(17)
  4. Giuseppe Antoci, sulla dorsale dei Nebrodi la Regione prende un abbaglio
    Foto Peppe Antoci1"I cinque milioni destinati alla dorsale dei...(17)
  5. Palazzo dei Leoni, l'ex Provincia esce da 6 società partecipate
    Filippo RibaudoIl Commissario straordinario Filippo Ribaudo,...(27)
  6. Kit per la raccolta rifiuti a Sant'Agata, via alla distribuzione
    kit raccolta rifiutiHa preso il via, presso il centro comunale di...(24)
  7. San Fratello, piazza ed eliporto dedicati a Bettino Craxi
    Piazza CraxiNel piccolo centro nel cuore dei Nebrodi, in...(34)
Truffa e falso a Milazzo, denunciato assicuratore
Mercoledì 16 Maggio 2018 07:27

Indagini dopo irregolarità rilevate dalla Polizia su un autobus per una gita scolastica

Gli Agenti del distaccamento della Polizia Stradale di Barcellona hanno denunciato il titolare di un'agenzia di assicurazioni di Milazzo per truffa e falso. L'indagine è partita da Oliveri nei giorni scorsi quando durante un controllo ad un autobus che stava partendo per una gita scolastica, gli agenti hanno verificato l'assenza di copertura assicurativa del mezzo.
L'autista del pullman aveva esibito agli agenti un certificato assicurativo rilasciato da un'agenzia che presentava qualche anomalia, i successivi accertamenti hanno fatto emergere che la polizza assicurativa risultava non attiva. Proprio per questo sono state elevate sanzioni amministrative per circa mille euro ed il pullman era stato sottoposto a fermo amministrativo, I bambini che si trovavano in gita , per rientrare al loro istituto scolastico, erano stati fatti riaccompagnare per il tramite di un pullman sostitutivo.
Ma per gli agenti della polizia stradale guidata dal sostituto commissario Sandro Raccuia non è fiita li. Infatti, hanno intrapreso un'attività investigativa sottoponendo a sequestro la polizza assicurativa ed acquisiti degli atti anche presso la direzione generale della compagnia assicuratrice, il tutto al fine di far luce sulla vicenda. «A conclusione dell'attività di Polizia gli Agenti – si legge in una nota della polizia – hanno acclarato che il titolare dell'agenzia assicurativa, aveva emesso detta polizza assicurativa attestandone la regolarità nonostante ciò non corrispondesse al vero, infatti il certificato, presso la direzione generale della compagnia assicuratrice, non risultava attivo ed il relativo premio assicurativo non era stato versato, ragion per cui il pullman, al momento del controllo, circolava con una polizza assicurativa falsa e non valida».
Il titolare dell'agenzia assicurativa mamertina è stato deferito per i reti di falso e truffa alla Procura della Repubblica di Patti, che nel contempo ha convalidato anche il sequestro della polizza assicurativa.

e-max.it: your social media marketing partner
 

NEBROS TV

 Per guardare i video cliccare sull'immagine del logo

NebroTv Logo

 

 

 

 

 

 

Pubblicità Commerciale

Lc_Mobili_poster_6x3-1.jpg
 
 
 
giurimed 
 
 
 
      
 
 
 
 
 
LCmobili
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Banner_9x5.jpg
 
 
 
 
 
 
 
 
 
OPTICAL
 
 
 
 
 
 
 
 
PM_Mediazione.jpg 
 
Joomla Templates by Joomlashack