Pubblicità Commerciale

Banner_9x5.jpg

 rotelli

marcazzo

 

 

 

 

 

 

  1. Militello Rosmarino, dopo tanti anni ripartirà l'orologio della Chiesa
    Orologio MilitelloLa nuova amministrazione comunale di Militello...(39)
  2. Parco dei Nebrodi e Scuole, incontro su biodiversità
    incontro scuoleSi è tenuto presso la Sede del Parco dei...(32)
  3. Sant'Agata, il sindaco Mancuso presenta la sua Giunta
    giunta mancusoPresentata la Giunta comunale di Sant'Agata...(52)
  4. Elezioni Sant'Agata, passo indietro di Marcello Donato Lemma
    marcello donato lemmaL'esponente della Lista del Popolo per la...(105)
  5. Parco dei Nebrodi, al lavoro il Comitato Tecnico Scientifico
    da sin tassi geracila rosa schneider e nicolosoGià al lavoro il Comitato Tecnico Scientifico...(97)
  6. Parte il Biodistretto dei Nebrodi
    Bio006Alla presenza del Presidente del Gal Nebrodi...(91)
  7. Sant'Agata, Calogero Lo Re non è candidato sindaco
    Calogero Lo ReL'avvocato Calogero Lo Re, primo cittadino di...(98)
Sequestrati 30 mila euro a mafioso Barcellonese.
Lunedì 04 Giugno 2018 12:45

Posto di Ocntrollo Barcelllona PGI Carabinieri della Compagnia di Barcellona hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo, emesso dal G.I.P. del Tribunale di Messina, Monica Marino, su richiesta della Procura della Repubblica – D.D.A.A. di Messina, a carico di Filippo Filippo, già agli arresti domiciliari per l'operazione "Gotha 7", responsabile del reato di intestazione fittizia di beni e valori con l'aggravante del metodo mafioso per la cifra di 30 mila euro.

Il provvedimento o scaturisce dall'articolata e complessa attività d'indagine condotta dal Nucleo Operativo e Radiomobile di Barcellona conseguente al sequestro d'iniziativa della considerevole somma in denaro contante, pari alla cifra di 30 mila Euro, eseguito nei confronti del MILONE il 12 maggio scorso, quando a seguito di una perquisizione d'iniziativa all'interno della propria abitazione è stato sorpreso con la predetta cifra abilmente occultata.
L'inchiesta ha permesso di stabilire che il contante sequestrato sia il provento di pressanti attività estorsive poste in essere dal predetto attraverso suoi affiliati nei confronti di imprenditori locali. Dall'esame svolto dai Carabinieri di Barcellona sulle posizioni reddituali del MILONE e del suo nucleo familiare, rispetto la somma posta in sequestro, è stata dimostrata una rilevante sproporzione non giustificata dalle entrate ufficialmente dichiarate.

e-max.it: your social media marketing partner
 

NEBROS TV

 Per guardare i video cliccare sull'immagine del logo

NebroTv Logo

 

 

 

 

 

Pubblicità Commerciale

lc
      
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
logopromedia
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Associazione Professionale per la Mediazione
Sede Operativa di Capo d'Orlando
Tel. 0941.902464
 
 
 
 
 
 

Spazio Pubblicitario Disponibile

Banner_9x5.jpg 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Joomla Templates by Joomlashack