Pubblicità Commerciale

marcazzo

 

 

 

 

Banner 9x5

 

 

 

 

rotelli

  1. Politica Sant'Agata. Intervista a Giuseppe Puleo
    InterPuleoIl consigliere del Partito democratico,...(98)
  2. Sant'Agata, opposizione propone trasferimento mercato
    Consiglieri SantI consiglieri comunali Carmelo Sottile,...(58)
  3. Bio Distretto dei Nebrodi, martedì assemblea generale
    Si terrà martedì 19 Marzo alle ore 17.00,...(19)
  4. Donazione degli organi, è polemica a Messina
    donarevitaNei giorni scorsi la dottoressa Bruna Piazza,...(122)
  5. Parco dei Nebrodi, costituita l’associazione Nebrodi Outdoor
    aderenti nebrodi outdoorCostituita ufficialmente l’Associazione...(20)
  6. Legalità ambientale, giornata di festa a Troina
    la gallaVivere nel Suolo: questo il fil rouge di un...(37)
  7. Frana di Contrada Oliva, interrogazione dell'Opposizione
    Consiglieri SantAgataSANT'AGATA MILITELLO - Il gruppo consiliare di...(34)
Patti, controlli dei carabinierii sul litorale, multe e sequestri
Martedì 17 Luglio 2018 07:06

CC PattiUna stretta attività di controllo è stata esercitata dai carabinieri sui locali pubblici situati nel litorale di Marina di Patti. Il risultato è stato di due denunce e sequestri, numerose invece le multe. I carabinieri della Compagnia di Patti insieme al personale del Nucleo Ispettorato del lavoro di Messina hanno effettuato una serie di controlli a molti esercizi pubblici, soprattutto ristoranti e bar, situati nel litorale pattese.

di Antonella Ferro

L'operazione, durata per due giorni consecutivi, ha avuto l'obiettivo di verificare in primo luogo la regolarità del lavoro dei dipendenti dei locali. I carabinieri hanno individuato in due esercizi pubblici, tre lavoratori "in nero" di cui uno è minorenne. Gli esercenti hanno ricevuto una sanzione di 2 mila euro a causa della violazione, il lavoratore minorenne invece ha subìto conseguenze di carattere penale con il deferimento in stato di libertà dell'esercente interessato.
Un secondo obiettivo dell'attività di controllo è stato quello di valutare la presenza regolare delle concessioni per l'occupazione del suolo pubblico sia comunale che demaniale. In questo caso, gli esercenti hanno esibito atti incompleti costringendo i carabinieri ad interpellare gli Enti competenti. Due esercizi pubblici hanno subìto un sequestro preventivo per assenza di concessione all'occupazione di suolo pubblico demaniale, con deferimento in stato di libertà dei titolari. I carabinieri inoltre hanno eseguito sanzioni amministrative pari a 10 mila euro a causa di ulteriori violazioni, una tra tante, l'assenza di dispositivi di protezione per gli addetti alla manipolazione di prodotti alimentari. Ulteriori sviluppi della vicenda si verificheranno nei prossimi giorni e i controlli continueranno per l'intera stagione.

e-max.it: your social media marketing partner
 

 

Angolo_poesia.png

 

 

Caronte

LCmobili

giurimed

PM_Mediazione.jpg
Joomla Templates by Joomlashack