Pubblicità Commerciale

marcazzo

 

 

 

 

Banner 9x5

 

 

 

 

rotelli

  1. De Domenico resta in carica, ma fino a quando?
    de domenicoSi infiamma la polemica dopo che il Tribunale...(15)
  2. Sant'Agata, la maggioranza rinvia l'approvazione del bilancio
    Minoranza santagataDurante la seduta del Consiglio comunale di...(16)
  3. Rifiuti, collaborazione tra Parco dei Nebrodi ed SRR
    da sin mondello ferlito sidoti citraro e volpeFirmato a S.Agata Militello un protocollo...(18)
  4. Giuseppe Antoci, sulla dorsale dei Nebrodi la Regione prende un abbaglio
    Foto Peppe Antoci1"I cinque milioni destinati alla dorsale dei...(17)
  5. Palazzo dei Leoni, l'ex Provincia esce da 6 società partecipate
    Filippo RibaudoIl Commissario straordinario Filippo Ribaudo,...(28)
  6. Kit per la raccolta rifiuti a Sant'Agata, via alla distribuzione
    kit raccolta rifiutiHa preso il via, presso il centro comunale di...(25)
  7. San Fratello, piazza ed eliporto dedicati a Bettino Craxi
    Piazza CraxiNel piccolo centro nel cuore dei Nebrodi, in...(34)
Patti, controlli dei carabinierii sul litorale, multe e sequestri
Martedì 17 Luglio 2018 07:06

CC PattiUna stretta attività di controllo è stata esercitata dai carabinieri sui locali pubblici situati nel litorale di Marina di Patti. Il risultato è stato di due denunce e sequestri, numerose invece le multe. I carabinieri della Compagnia di Patti insieme al personale del Nucleo Ispettorato del lavoro di Messina hanno effettuato una serie di controlli a molti esercizi pubblici, soprattutto ristoranti e bar, situati nel litorale pattese.

di Antonella Ferro

L'operazione, durata per due giorni consecutivi, ha avuto l'obiettivo di verificare in primo luogo la regolarità del lavoro dei dipendenti dei locali. I carabinieri hanno individuato in due esercizi pubblici, tre lavoratori "in nero" di cui uno è minorenne. Gli esercenti hanno ricevuto una sanzione di 2 mila euro a causa della violazione, il lavoratore minorenne invece ha subìto conseguenze di carattere penale con il deferimento in stato di libertà dell'esercente interessato.
Un secondo obiettivo dell'attività di controllo è stato quello di valutare la presenza regolare delle concessioni per l'occupazione del suolo pubblico sia comunale che demaniale. In questo caso, gli esercenti hanno esibito atti incompleti costringendo i carabinieri ad interpellare gli Enti competenti. Due esercizi pubblici hanno subìto un sequestro preventivo per assenza di concessione all'occupazione di suolo pubblico demaniale, con deferimento in stato di libertà dei titolari. I carabinieri inoltre hanno eseguito sanzioni amministrative pari a 10 mila euro a causa di ulteriori violazioni, una tra tante, l'assenza di dispositivi di protezione per gli addetti alla manipolazione di prodotti alimentari. Ulteriori sviluppi della vicenda si verificheranno nei prossimi giorni e i controlli continueranno per l'intera stagione.

e-max.it: your social media marketing partner
 

NEBROS TV

 Per guardare i video cliccare sull'immagine del logo

NebroTv Logo

 

 

 

 

 

 

Pubblicità Commerciale

Lc_Mobili_poster_6x3-1.jpg
 
 
 
giurimed 
 
 
 
      
 
 
 
 
 
LCmobili
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Banner_9x5.jpg
 
 
 
 
 
 
 
 
 
OPTICAL
 
 
 
 
 
 
 
 
PM_Mediazione.jpg 
 
Joomla Templates by Joomlashack