Pubblicità Commerciale

marcazzo

 

 

 

 

Banner 9x5

 

 

 

 

rotelli

  1. Politica Sant'Agata. Intervista a Giuseppe Puleo
    InterPuleoIl consigliere del Partito democratico,...(98)
  2. Sant'Agata, opposizione propone trasferimento mercato
    Consiglieri SantI consiglieri comunali Carmelo Sottile,...(58)
  3. Bio Distretto dei Nebrodi, martedì assemblea generale
    Si terrà martedì 19 Marzo alle ore 17.00,...(19)
  4. Donazione degli organi, è polemica a Messina
    donarevitaNei giorni scorsi la dottoressa Bruna Piazza,...(123)
  5. Parco dei Nebrodi, costituita l’associazione Nebrodi Outdoor
    aderenti nebrodi outdoorCostituita ufficialmente l’Associazione...(21)
  6. Legalità ambientale, giornata di festa a Troina
    la gallaVivere nel Suolo: questo il fil rouge di un...(37)
  7. Frana di Contrada Oliva, interrogazione dell'Opposizione
    Consiglieri SantAgataSANT'AGATA MILITELLO - Il gruppo consiliare di...(34)
Bagnanti bloccati nelle grotte di Mongiove per il mare mosso
Mercoledì 18 Luglio 2018 07:58

Un turista australiano ed una ragazza di Patti sono stati tratti in salvo da Capitaneria e Vigili del fuoco

Due bagnanti sono stati salvati da un elicottero dei Vigili del Fuoco e dai mezzi marittimi della capitaneria di porto di Milazzo, dopo essere stati trascinati dalle alte onde verso la grotta di Mongiove. Un grande spavento ha colpito la comunità pattese ed in particolare i bagnanti coinvolti nell'accaduto. I due, un turista australiano e una ragazza di Patti, stavano facendo il bagno questa mattina quando il mare alzatosi notevolmente li ha trascinati, risucchiandoli, verso le famose grotte di Mongiove. Gallerie naturali e archi di roccia chiamate così perché si susseguono sotto le pareti strapiombanti di monte Giove per l'appunto.
I protagonisti della triste vicenda, a causa della forza del mare, non sono più riusciti ad approdare a riva e gli amici spaventati, hanno dato l'allarme. Immediatamente sono giunti sul posto l'aeromobile dal reparto volo di Catania – Fontanarossa e i mezzi della capitaneria di porto di Milazzo che grazie all'aiuto della squadra di terra del distaccamento pattese guidata dal caposquadra Marcello Caruso e all'operato di due operatori del gruppo "Saf" - speleo alpino fluviale – sono riusciti a portare in salvo i bagnanti facendoli adagiare in un primo momento sulle scogliere e in seguito, per mezzo di un verricello, conducendoli all'ospedale di Patti "Barone Romeo" per effettuare controlli e visite mediche.Le condizioni fisiche dei due bagnanti non sembrano essere preoccupanti ma la paura si è fatta notevolmente sentire.

Antonella Ferro

e-max.it: your social media marketing partner
 

 

Angolo_poesia.png

 

 

Caronte

LCmobili

giurimed

PM_Mediazione.jpg
Joomla Templates by Joomlashack