Pubblicità Commerciale

marcazzo

 

 

 

 

Banner 9x5

 

 

 

 

rotelli

  1. Natale a Sant'Agata, il programma delle inziative
    albero e castello gallegoCon l'installazione e l'accensione dell'albero...(11)
  2. Superstrada Patti - San Piero Patti, consegnati i lavori
    Con un documento esprime soddisfazione il...(12)
  3. Capo d'Orlando, convegno su biodiversità a Villa Piccolo
    fas4Ieri, giovedì 29 novembre 2018, si è conclusa,...(16)
  4. Sant'Agata, si riunisce stasera il Consiglio Comunale
    All'ordine del giorno, tra l'altro, mozione...(14)
  5. Piraino, Gruppo Giovane e Solidale critica l'Amministrazione
    In un documento scrivono: siamo sconcertati...(13)
  6. Militello Rosmarino, avviati i lavori di manutenzione territoriale
    Militel5Il 20 novembre, a seguito di una richiesta del...(166)
  7. Topi a scuola, è polemica tra consiglieri a Sant'Agata
    puleo-giuseppeDocumento dell'opposizione consiliare che...(15)
Messina, arrestata famiglia di ladri catanesi in trasferta
Martedì 04 Dicembre 2018 09:46

In manette marito, moglie ed un loro figlio di 17 anni

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina hanno arrestato tre persone di origine catanese, due coniugi, il marito 40 enne e la moglie 38enne ed il loro figlio 17enne, ritenuti responsabili del reato di furto aggravato nei confronti di un supermercato della zona Sud di Messina. I coniugi ed il minore, portando con se altri due figli, minori di 4 anni, nella mattina di ieri, hanno rubato da un supermercato situato a Pistunina, generi alimentari e dolciumi per un valore di oltre 200 euro, occultandoli in due borse premaman per neonati. Gli esercenti, tuttavia, hanno notato dei movimenti sospetti ed hanno richiesto l'intervento dei militari dell'Arma.
I Carabinieri del Nucleo Radiomobile intervenuti, hanno bloccato la famiglia nel parcheggio del supermercato mentre, a bordo di un'autovettura presa a noleggio, stava per allontanarsi dal luogo ed hanno perquisito l'autovettura trovando, occultati all'interno della borse in cui erano custoditi gli effetti dei figli infanti, i generi alimentari sottratti poco prima dal supermercato che sono stati restituiti al proprietario.
Nella circostanza, i militari dell'Arma hanno, immediatamente, approfondito gli accertamenti, raccogliendo le testimonianze ed esaminando le immagini delle telecamere di sicurezza ed hanno raccolto ulteriori indizi in ordine alla responsabilità dei tre familiari in altri due furti commessi nei giorni precedenti, il 24 e il 27 novembre, uno nello stesso supermercato e l'altro in un altro esercizio commerciale, poco distante, del medesimo proprietario. In questi due ulteriori furti, con modalità analoghe, erano stati sottratti liquori e generi alimentari per un valore complessivo di circa 200 euro. Al termine degli accertamenti, i due coniugi sono stati sottoposti agli arresti domiciliari e, questa mattina, sono comparsi avanti al Giudice del Tribunale di Messina per l'udienza di convalida dell'arresto, all'esito della quale, l'arresto è stato convalidato, l'uomo è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari e la donna alla misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla P.G., mentre il figlio minore è stato condotto presso il Centro di Prima Accoglienza di Messina a disposizione dell'Autorità Giudiziaria minorile.

e-max.it: your social media marketing partner
 

Pubblicità Commerciale

Caronte

 
 
 
 
 
giurimed 
 
 
 
      
 
 
 
 
 
LCmobili
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Banner_9x5.jpg
 
 
 
 
 
 
 
  
OPTICAL
 
 
 
 
 
 
 
 
PM_Mediazione.jpg 
 
Joomla Templates by Joomlashack