Pubblicità Commerciale

marcazzo

 

 

 

 

Banner 9x5

 

 

 

 

rotelli

  1. Niente stipendi ai comunali, interrogazione della minoranza
    SANT'AGATA. Preoccupazione dei dipendenti che...(22)
  2. Disagi strade innevate, Gal Nebrodi sollecita Regione ed Anas
    calanna13SAN FRATELLO - "L'assessore regionale alle...(17)
  3. Raccolta rifiuti, il sindaco incontra amministratori di condomini
    incontro amministratori condominio2Sant'Agata. Ancora un passo nella capillare...(19)
  4. Letizia Passarello nominata assessore al Comune di Floresta
    Foto Letizia PassarelloSi occuperà di Cultura, Sport e Turismo, ed...(50)
  5. Attivare servizio notturno elisuperficie, mozione della minoranza
    1-elisuperficie-elisoccorso-1Sant'Agata Militello - Il gruppo di...(26)
  6. Sant'Agata, presentato il Gruppo Giorgio La Pira
    Nino Giordano Giuseppe CracòPer guardare il vido Cicca su Leggi Tutto....(22)
  7. Complesso Piraino Mare, minoranza denuncia ritardi negli interventi
    Il Gruppo consiliare Giovane e Solidale: tra...(36)
Maltratta madre e sorella, arrestato a Falcone
Venerdì 08 Febbraio 2019 08:24

I Carabinieri della Stazione di Falcone, hanno arrestato S.G., 33 anni.

L'uomo è finito ai domiciliari, in esecuzione di un'ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Giudice delle Indagini Preliminari del Tribunale di Patti (ME), su richiesta della locale Procura della Repubblica, guidata dal Procuratore Capo Angelo Cavallo, per i reati di maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione commessi ai danni della madre, 59enne e della sorella, 29enne. Il provvedimento cautelare ha sostituito ed aggravato la misura dell'allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai prossimi congiunti già in atto sin dalla fine del 2017.
Le indagini, svolte dalla Stazione Carabinieri di Falcone, hanno ricostruito ripetuti atti di maltrattamenti e minacce compiuti dall'arrestato, il quale, per l'acquisto di sostanze stupefacenti, pretendeva ed otteneva dalla madre e dalla sorella denaro contante. Le violazioni commesse dall'uomo, nell'ultimo periodo, hanno determinato il sostituto Procuratore Dott.ssa Alice Parialò, nel richiedere l'aggravamento della misura cautelare. S.G., al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione di Oliveri e sottoposto alla custodia cautelare degli arresti domiciliari a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

e-max.it: your social media marketing partner
 

 

Angolo_poesia.png

 

 

Caronte

LCmobili

giurimed

PM_Mediazione.jpg
Joomla Templates by Joomlashack