Pubblicità Commerciale

marcazzo

 

 

 

 

Banner 9x5

 

 

 

 

rotelli

  1. San Marco d'Alunzio, stabilizzati 25 impiegati precari
    IMG 7890 04 11 19 12 27Dopo trent’anni di precariato, a San Marco...(621)
  2. Riaprire il tribunale di Sant'Agata, mozione della minoranza
    tribunI consiglieri comunali di opposizione,...(628)
  3. Loculi cimiteriali, interrogazione della minoranza
    Sant'Agata Militello. L'opposizione ne...(202)
  4. Scuolabus guasti, interrogazione minoranza
    Sant'Agata Militello - Alla vigilia...(212)
  5. Istituito il Parco archeologico di Tindari
    tindariIl Presidente della Regione, Nello Musumeci,...(403)
  6. Giunte comunali, aumenta il numero di assessori
    Immagine Pellegrino AssenzaVia libera dell’ARS alla nuova composizione...(423)
  7. Sant'Agata, commissariato di polizia: mozione della minoranza
    logo PsI consiglieri di opposizione al Comune...(424)
Homo Faber promuove una "Flash Mob d'Arte"
Mercoledì 01 Gennaio 2014 08:20
CAPO D'ORLANDO - L'associazione Homo Faber ha organizzato una Flash Mob d'Arte in piazza Matteotti l'ultimo sabato pomeriggio del 2013. Studenti dell'Accademia delle Belle Arti, dilettanti e provetti pittori si sono divertiti nel condividere con i passanti la prima estemporanea di pittura locale. (Nella foto a sinistra la pittrice Lella Raimondi)
di  Linda Liotta
Una grande lavagna magnetica, adiacente ai gazebi adibiti dall'amministrazione comunale ad ospitare l'iniziativa dell'associazione Homo Faber presieduta da Nicola Chiaromonte, attirava ragazzi e adulti volenterosi di apprendere tecniche e trucchi dell'arte pittorica. Al centro delle finalità della manifestazione la voglia di offrire alla gente l'occasione d'improvvisarsi artisti, di accogliere e condividere il piacere di disegnare, di giocare con i colori, d'imparare a comunicare con pennelli e tele. E si è dimostrata essere stata una bellissima idea, quella avuta da Chiaromonte, che ha giustamente invitato e coinvolto nell'evento tante associazioni culturali locali aventi obiettivi simili. Erano presenti fra gli altri anche Farid Adly, presidente dell'Associazione Culturale Mediterraneo, l'Associazione Nebrodi Arte, tanti artisti dell'area dei Nebrodi, il preside Mannelli dell'Accademia di Belle Arti di Capo d'Orlando con alcuni studenti, la critica d'arte Felicia Lo Cicero, il consigliere artistico della GADAM di San Marco d'Alunzio. Un'estemporanea di pittura in cui la libertà di esprimersi attraverso l'improvvisazione e l'assenza dell'indicazione di una tematica da seguire, ha permesso agli artisti di esperimentare il piacere di creare seguendo le fantasie del momento.
"Lo scopo della manifestazione, oltre ad una spettacolarizzazione della esibizione artistica, è anche quello di stare insieme, divertirci, contarci e sopratutto avvicinare, incuriosire, sensibilizzare la gente - ha detto Chiaromonte - e quindi, fare apprezzare e capire una opera d'arte, mediante la partecipazione all'osservazione in tempo reale nella sua affascinante realizzazione".
 

e-max.it: your social media marketing partner
 

 

Angolo_poesia.png

 

 

Caronte

LCmobili

giurimed

PM_Mediazione.jpg
Joomla Templates by Joomlashack