Pubblicità Commerciale

Banner_9x5.jpg

 rotelli

marcazzo

 

 

 

 

 

 

  1. Militello Rosmarino, dopo tanti anni ripartirà l'orologio della Chiesa
    Orologio MilitelloLa nuova amministrazione comunale di Militello...(63)
  2. Parco dei Nebrodi e Scuole, incontro su biodiversità
    incontro scuoleSi è tenuto presso la Sede del Parco dei...(47)
  3. Sant'Agata, il sindaco Mancuso presenta la sua Giunta
    giunta mancusoPresentata la Giunta comunale di Sant'Agata...(67)
  4. Elezioni Sant'Agata, passo indietro di Marcello Donato Lemma
    marcello donato lemmaL'esponente della Lista del Popolo per la...(120)
  5. Parco dei Nebrodi, al lavoro il Comitato Tecnico Scientifico
    da sin tassi geracila rosa schneider e nicolosoGià al lavoro il Comitato Tecnico Scientifico...(108)
  6. Parte il Biodistretto dei Nebrodi
    Bio006Alla presenza del Presidente del Gal Nebrodi...(102)
  7. Sant'Agata, Calogero Lo Re non è candidato sindaco
    Calogero Lo ReL'avvocato Calogero Lo Re, primo cittadino di...(113)
Parola di Direttore -Noi ...ci mettiamo sempre la faccia...Noi!
Giovedì 14 Settembre 2017 08:39

Io1di Nuccio Carrara

Qualche giorno addietro, scambiando due chiacchiere con un amico, ho appreso che, mio malgrado, sono stato trascinato nella recente polemica tra la Società sportiva di Calcio Acd Sant'Agata ed il gruppo organizzato di tifosi Kaos. Un "personaggino" di cui sconosco il nome nè, sono minimamente interessato a rimediare perchè ne conosco già troppi come lui e non è escluso che faccia già parte della lunga schiera di nominativi in mio possesso, sosterrebbe che dietro la protesta dei tifosi ci fosse, niente di meno, che il sottoscritto.

E lo fa attraverso una ricostruzione straordinariamente fantasiosa e clamorosamente inesatta perchè associa il mio nome ad un blog locale che avrebbe, al contrario di tanti altri giornali, dato ampio spazio alla protesta degli sportivi.
Figurarsi! Io ispiratore di una "querelle sportiva" tra tifosi e società. Io che da anni non mi occupo più di calcio e, men che meno, della società in questione. Io... che da più o meno vent'anni non varco i cancelli del "Fresina" e nemmeno di nessun'altro campo di calcio. Certo mi sconvolge ed al tempo stesso mi fa sorridere, pensare che io, nascondendomi dietro l'anonimato, ben oltre le saracinesche di un blog, sarei il capo-ultras di tifosi che protestano e criticano le scelte della società. Incredibile. Ancora più divertente di una barzelletta!

Ad ogni modo vorrei ribadire di non essere a conoscenza del nome del personaggino e sono portato ad escludere certamente alcuni rappresentanti della Società sportiva che ben conosco ed apprezzo per l'impegno e la passione con cui si sono catapultati in questa avventura e che non hanno, di certo, l'esagerata chiusura mentale del poveraccio. E proprio per questo sono miei amici?
Figurarsi quindi..! Cosa mi cambia sapere il nome, (che tra l'altro non ho voluto nemmeno chiedere al mio interlocutore), di chi sostiene questa bizzarra teoria. Di chi, toppando miseramente, è probabilmente alla ricerca di un minuto, di qualche raro sprazzo di notorietà, per emergere dal più nero anonimato in cui è relegato da sempre. E dove scientificamente è destinato a rimanere.
Vorrei invece ricordare a lui, (naturalmente se si tratta di un uomo), a tutti gli sportivi e non, che il sottoscritto da 40 anni, svolgendo il proprio lavoro, ci ha messo sempre la faccia. Non si è mai nascosto!
Ho sempre firmato quello che ho scritto, e quando non c'era la firma, era solo perchè responsabile in ogni caso, in quanto direttore della testata su cui l'eventuale articolo veniva pubblicato. Quindi nessun rapporto con blog ed affini e nemmeno con alcuna testata giornalistica, soprattutto quelle che, infrangendo in maniera clamorosa la legge, non riportano i nominativi dei responsabili, sono riconducibili e, in alcun modo, al sottoscritto.

La mia storia professionale ed umana sono limpide, ineccepibili e riscontrabili, Dal 1997 sono il direttore di nuovitalia. Precedentemente ed anche negli ultimi anni, di altre prestigiose testate e, da poco più di un anno anche del prestigioso quotidiano on line messinaoggi.it di Messina.
Quando ho qualcosa da dire e scrivere quindi, ho la facoltà, il privilegio di poterlo fare e lo faccio in prima persona sui "miei giornali" senza avere bisogno di nascondermi dietro l'anonimato.
Io ...ci metto sempre la faccia! ...Io...!

e-max.it: your social media marketing partner
 

NEBROS TV

 Per guardare i video cliccare sull'immagine del logo

NebroTv Logo

 

 

 

 

 

Pubblicità Commerciale

lc
      
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
logopromedia
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Associazione Professionale per la Mediazione
Sede Operativa di Capo d'Orlando
Tel. 0941.902464
 
 
 
 
 
 

Spazio Pubblicitario Disponibile

Banner_9x5.jpg 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Joomla Templates by Joomlashack