Pubblicità Commerciale

marcazzo

 

 

 

 

Banner 9x5

 

 

 

 

rotelli

  1. Niente stipendi ai comunali, interrogazione della minoranza
    SANT'AGATA. Preoccupazione dei dipendenti che...(23)
  2. Disagi strade innevate, Gal Nebrodi sollecita Regione ed Anas
    calanna13SAN FRATELLO - "L'assessore regionale alle...(18)
  3. Raccolta rifiuti, il sindaco incontra amministratori di condomini
    incontro amministratori condominio2Sant'Agata. Ancora un passo nella capillare...(20)
  4. Letizia Passarello nominata assessore al Comune di Floresta
    Foto Letizia PassarelloSi occuperà di Cultura, Sport e Turismo, ed...(50)
  5. Attivare servizio notturno elisuperficie, mozione della minoranza
    1-elisuperficie-elisoccorso-1Sant'Agata Militello - Il gruppo di...(27)
  6. Sant'Agata, presentato il Gruppo Giorgio La Pira
    Nino Giordano Giuseppe CracòPer guardare il vido Cicca su Leggi Tutto....(23)
  7. Complesso Piraino Mare, minoranza denuncia ritardi negli interventi
    Il Gruppo consiliare Giovane e Solidale: tra...(36)
Capo d'Orlando, sabato la presentazione del Biodistretto
Mercoledì 02 Maggio 2018 13:42

Gal1Sabato prossimo, 5 maggio, presso la foresteria di Villa Piccolo a Capo d'Orlando, verranno presentate le "Linee Guida per il Piano Territoriale Strategico del Biodistretto dei Nebrodi".L'iniziativa è promossa dal Gal Nebrodi Plus, dal Comune di Mirto e dall'Associazione Città del Bio.
da C.S.

Il documento è già stato presentato in esclusiva a Firenze, presso Fortezza dal Basso, in occasione della manifestazione "Firenze Bio" svoltasi lo scorso Marzo suscitando notevole interesse e ampio apprezzamento.
"Le Linee Guida per il Piano Territoriale Strategico del Biodistretto dei Nebrodi rappresentano un documento valido ad orientare ed approfondire strategie ed azioni per la valorizzazione delle nostre produzioni e dei nostri produttori di eccellenza territoriali - dichiara il Presidente del Gal Nebrodi Plus, Francesco Calanna - consapevoli che però la valorizzazione di queste eccellenze non può prescindere dalla riqualificazione territoriale, dalla qualità dell'ambiente, del paesaggio e dalla sostenibilità, anche economica, dei luoghi che per troppo tempo i Nebrodi hanno trascurato. Occorre- continua Calanna- intraprendere un percorso di pianificazione realmente strategica dei nostri territori, una pianificazione innovativa che abbandoni le vecchie logiche utilitaristiche e invece metta al centro la relazione tra l'uomo e il territorio, tra le produzioni ed i luoghi, tra il commercio e il mercato di approvvigionamento, tra le infrastrutture materiali e immateriali, sia sul piano locale tanto quanto quello globale. Siamo convinti - conclude Calanna - che il Biodistretto dei Nebrodi e la pianificazione strategica da esso derivante possano essere notevolmente d'ausilio per una crescita più equilibrata del nostro territorio".

e-max.it: your social media marketing partner
 

 

Angolo_poesia.png

 

 

Caronte

LCmobili

giurimed

PM_Mediazione.jpg
Joomla Templates by Joomlashack