Pubblicità Commerciale

marcazzo

 

 

 

 

Banner 9x5

 

 

 

 

rotelli

  1. Sviluppo dei Nebrodi, oggi conferenza stampa a Sant'Agata
    486e630c-a939-468a-847a-c8959abc9ac9Prodotti tipici, tra artigianato, vedi le...(12)
  2. Manifestazioni a Sant'Agata, interrogazione della minoranza
    sottile-carmelo-puleo-giuseppe-recupero-melinda-starvaggi-nunziatina-brancatelli-monica416316696690396154I consiglieri di opposizione intervengono...(10)
  3. Sant'Agata, 10 ed 11 novembre "Le notti di San Martino"
    Locandina Notti di San MartinoIl centro cittadino di Sant'Agata Militello...(21)
  4. Sicilia, il più grande evento equestre del Sud Italia arriverà nel 2019
    Musumeci e cavalloSi terrà dal 10 al 12 maggio 2019 a Militello...(31)
  5. Aree demaniali Sant'Agata, interrogazione della minoranza
    Ritardi nella definizione dell'accordo tra...(14)
  6. Istituzioni europee a confronto nel Parco dei Nebrodi
    il gruppo a fine escursione presso grotta san teodoroUna giornata ricca di spunti interessanti,...(21)
  7. Processo Gamma Interferone, il Parco parte civile
    gianluca ferlitoIl Parco dei Nebrodi si costituisce parte...(20)
Aree demaniali Sant'Agata, interrogazione della minoranza
Venerdì 02 Novembre 2018 09:24

Ritardi nella definizione dell'accordo tra Agenzia del Demanio e Comune

INTERROGAZIONE CONSILIARE
(risposta Scritta )
OGGETTO: delibera consiliare per approvazione atto di transazione tra Agenzia del demanio ed il comune di Sant'Agata di Militello in ordine all'utilizzo delle aree demaniali del lungomare oggetto di decreto interministeriale di sclassifica del 15/6/1969 .
I sottoscritti, Consiglieri Comunali del Comune di Sant' Agata di Militello, esclusivamente per lo svolgimento delle funzioni connesse all'espletamento del mandato amministrativo.
Premesso
Che con deliberazione di G.C. n° 32 del 21/02/2014, l'Amministrazione Comunale
si impegnava a concedere in locazione, una volta ultimati i lavori di ristrutturazione, al
Commissariato di P.S. di Sant'Agata di Militello i locali ubicati nel palazzo ex Omni sito in
Via Cosenz;
Che la riqualificazione dello stabile , è stato destinato a sede del Commissariato della Polizia di Stato, sulla base di un contratto di locazione da stipulare con il Ministero dell'Interno.
Che l'ammontare complessivo dei lavori realizzati presso il suddetto immobile, ivi compresi
quelli di completamento del piazzale esterno in via di ultimazione, ammontano € 930.253,06;
Che tali lavori sono stati realizzati in tutta conformità alle richieste e con tutti gli accorgimenti di ordine tecnico-costruttivo formulate dal servizio logistico del Corpo di Polizia in diverse incontri ufficiali tenutesi presso questo Comune e di conseguenza, i locali, sono stati adeguati alla destinazione d'uso che se ne dovrà fare;

Considerato
Che l'Agenzia del Demanio rivendica la titolarità dell'immobile e delle aree demaniali oggetto di decreto interministeriale di sclassifica del 15 giugno 1960, pubblicato sulla G.U. n. 173 del 16 luglio 1960, e comprendenti l'area pubblica del lungomare via Cosenz, via Regione Siciliana (oggi viale Pio La Torre) e villa comunale tra il torrente Posta e il Torrente Cannamelata
Che sempre nell'ottica di un bonario componimento della diatriba, l'Agenzia del Demanio si è dichiarata disponibile a rinunciare a richiedere gli indennizzi relativi all'ultimo quinquennio.
Che nella reciproca volontà di giungere ad un bonario componimento della controversia, anche al fine di assicurare in ogni caso idonea allocazione alle forze di Polizia, le due Amministrazioni hanno individuato l'immobile denominato "Asteria" facente parte del medesimo compendio patrimoniale, attualmente destinato a Ristorante-Pizzeria, con accesso dal civico 60 della via Cosenz, confinante con la via Cosenz, con la via Campidoglio, con la via Regione Siciliana e con villa comunale, a cui la Direzione Regionale Sicilia dell'Agenzia del Demanio ha attribuito un valore di mercato pari ad € 465.000,00 (diconsi euro quattrocentosessantacinquemila/00), da trasferire in proprietà al Comune di Sant'Agata di Militello quale contropartita per i costi sostenuti dall'Amministrazione Comunale per la ristrutturazione dell'immobile statale;
Ritenuto
Che la precedente amministrazione aveva proposto la delibera n 44 del 27/4/2018 inviata al Consiglio Comunale il 5/6/2028 per regolarizzare i rapporti tra le istituzioni anche in relazione alle pregresse istanze per l'approvazione di un atto di transazione tra agenzia del demanio ed il comune di Sant'Agata di Militello in ordine all'utilizzo delle aree demaniali del lungomare oggetto di decreto interministeriale di sclassifica del 15/6/1969 .
Che la proposta transattiva in questione, si ritiene che possa essere congrua e vantaggiosa per l'ente ai fini dell'utilizzo dei beni ubicati nell'area in questione per pubblica utilità e nella considerazione che tale atto consente l'immediato utilizzo dell'immobile denominato ex-O.N.M.I., definitivamente destinato a sede dei locali di Commissariato della Polizia di Stato;
Che la stessa sia stata "ritirata "dalla nuova amministrazione perché meritevole di apprendimenti ed eventuali modifiche in attesa di nuove determinazioni
Che altra proposta di delibera di consiglio sul regolamento comunale giacente dal mese di aprile giacente nell'ufficio del presidente del consiglio come la prima non è stata messa allo stretto modo della nelle disponibilità dell'attuale amministrazione per la condivisione o meno e la successiva riproposizione previa acquisizione dei pareri in consiglio comunale non ha
Che nonostante in data 6/8/2018 è stato chiesto che venga inserito all'ordine del giorno del Primo consiglio comunale utile la proposta di delibera sulla regolarizzazione delle aree demaniali a tutt'oggi a distanza di almeno 3 (tre) mesi tale proposta non è stata ancora definitamente istruita ,mentre l'altra proposta giacente in consiglio comunale sul regolamento per il funzionamento del consiglio ha sostanzialmente seguito una scorciatoia procedurale poco ortodossa

Tutto ciò premesso , considerato e ritenuto i Consiglieri Comunali

Interrogano il Sindaco per sapere

1. Per quale motivo la proposta di delibera su iniziativa di un consigliere datata 6/8/2018 per la regolarizzazione tra Agenzia del demanio ed comune per l'utilizzo delle aree demaniali ha accumulato un notevole ritardo per essere portata all'attenzione del Consiglio Comunale.
2. Se ritiene dare corso a tutti gli adempimenti per completare l'iter necessario per consentire tramite atto transattivo con l'agenzia del demanio allocazione del Commissariato di Polizia di Stato presso i locali ex omni di via Cosenz.
Si chiede risposta scritta
S.Agata Militello lì 22/10/2018

Sottile Carmelo
Puleo Giuseppe
Recupero Melinda
Starvaggi Nancy
Brancatelli Monica

e-max.it: your social media marketing partner
 

NEBROS TV

 Per guardare i video cliccare sull'immagine del logo

NebroTv Logo

 

 

 

Pubblicità Commerciale

Lc_Mobili_poster_6x3-1.jpg
 
 
 
giurimed 
 
 
 
      
 
 
 
 
 
LCmobili
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Banner_9x5.jpg
 
 
 
 
 
 
 
 
 
OPTICAL
 
 
 
 
 
 
 
 
PM_Mediazione.jpg 
 
Joomla Templates by Joomlashack