Pubblicità Commerciale

marcazzo

 

 

 

 

Banner 9x5

 

 

 

 

rotelli

  1. Istituito il Parco archeologico di Tindari
    tindariIl Presidente della Regione, Nello Musumeci,...(24)
  2. Giunte comunali, aumenta il numero di assessori
    Immagine Pellegrino AssenzaVia libera dell’ARS alla nuova composizione...(29)
  3. Sant'Agata, commissariato di polizia: mozione della minoranza
    logo PsI consiglieri di opposizione al Comune...(24)
  4. Politica Sant'Agata. Intervista a Giuseppe Puleo
    InterPuleoIl consigliere del Partito democratico,...(135)
  5. Sant'Agata, opposizione propone trasferimento mercato
    Consiglieri SantI consiglieri comunali Carmelo Sottile,...(79)
  6. Bio Distretto dei Nebrodi, martedì assemblea generale
    Si terrà martedì 19 Marzo alle ore 17.00,...(36)
  7. Donazione degli organi, è polemica a Messina
    donarevitaNei giorni scorsi la dottoressa Bruna Piazza,...(138)
Sant'Agata, interrogazione della minoranza sullo Stadio Fresina
Giovedì 15 Novembre 2018 10:19

stadio fresinaNei giorni scorsi il sindaco Bruno Mancuso aveva annunciato che la sua amministrazione aveva sbloccato un residuo di un finanziamento per un importo di poco più di 100 mila euro. Ora i consiglieri di opposizione rivendicano l'ottenimento del finanziamento da parte dell'Amministrazione guidata dall'ex sindaco Carmelo Sottile.

INTERROGAZIONE CONSILIARE (risposta scritta) OGGETTO: Devoluzione del residuo di mutuo di Euro 103.605,67 per lo Stadio Fresina.

I sottoscritti Consiglieri Comunali del Comune di Sant' Agata di Militello, esclusivamente per lo svolgimento delle funzioni connesse all'espletamento del mandato amministrativo,

Premesso

- che questo Comune ha beneficiato della concessione, in data 05/04/1990, del mutuo posizione 4176155/00 acceso con la Cassa Depositi e Prestiti dell'importo complessivo di € 685.338,31 finalizzato alla realizzazione dell'impianto sportivo denominato Fresina;

- che nel 2016 l'amministrazione Sottile ha riscontrato, a seguito di una verifica, un residuo di mutuo per un importo di Euro 103.605,67, che ha ritenuto utilizzare per l'esecuzione dei "lavori di ristrutturazione e adeguamento del medesimo impianto";

- in particolare tale residuo di mutuo è rimasto in totale giacenza durante gli anni delle precedenti amministrazioni Mancuso ed è emerso in seguito ad una ricognizione di tutti i residui di mutuo, effettuata dall'amministrazione Sottile al fine di reperire fondi a cui poter attingere nell'interesse del paese;

- che, per rendere utilizzabile tale importo, si sono presi in considerazione quelli che allora erano i lavori più urgenti da eseguire al fine di rendere al più presto fruibile l'impianto, e, pertanto, con delibera di Giunta Comunale n 18° del 19/02/2016, veniva approvato in linea amministrativa il progetto esecutivo di ristrutturazione e adeguamento dell'impianto, redatto dal Geometra Marinaro, con somme a disposizione dell'Ente pari ad Euro 99.289,15;

- che in data 02/05/2016 è stato collaudato il completamento degli impianti, adempimento necessario per richiedere l'autorizzazione all'utilizzo dell'importo di Euro 99.289,15 presso la Cassa Depositi e Prestiti;

- che è stata predisposta tutta la pratica di devoluzione del residuo del mutuo e che, in data 02/05/2016, la pratica completa veniva inoltrata alla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per gli affari regionali;

Considerato

- che è di questi giorni la notizia che il Sindaco Mancuso abbia, "sbloccato" le somme del residuo di mutuo in parola;

- che l'amministrazione Sottile, nelle more, era riuscita, con il finanziamento del Patto per il Sud del 2017, a reperire i fondi necessari al completamento dell'impianto, tant'è che l'impresa esecutrice dei lavori di "Funzionalizzazione e ammodernamento dell'impianto sportivo Fresina"(la Sofia Costruzioni S.R.L. di Agrigento) di concerto con il direttore dei lavori ing. Massimo Brancatelli ha potuto imprimere un'accelerazione ai lavori di completamento dell'impianto sportivo in questione;

- che tale intervento ha permesso di effettuare la consegna dei lavori all'impresa aggiudicataria della gara (in data 4 maggio del 2018) e di effettuare il ripristino del dragaggio del campo e la riqualificazione degli spogliatoi;

- che, pertanto, la richiesta di devoluzione formulata nel 2016 di cui al progetto, allora necessaria al fine rendere fruibile l'impianto tempestivamente e permettere alle squadre di calcio di Sant'Agata di poter effettuare le gare sul terreno amico della propria città, non risulta più attuale;

Tutto ciò premesso e considerato

si interroga il Sindaco per conoscere

1) Se non ritiene che l'Amministrazione Sottile avesse già posto in essere tutto quanto necessario e che il decorso dei tempi necessari al completamento dell'iter procedimentale (avviato nel 2016) abbia permesso oggi l'utilizzo di tali somme;

2) Quali atti ha posto in essere per sbloccare l'iter amministrativo e rendere fruibili le somme del residuo di mutuo di cui trattasi;

3) Quali atti ha già posto in essere per poter destinare tale residuo alle finalità annunciate, considerato che la pista di atletica e l'illuminazione non sono inserite nel progetto presentato

alla Cassa Deposito e Prestiti, ed atteso che tale residuo di mutuo deve essere destinato alle finalità di cui al relativo progetto e devoluzione;

4) Se ritiene che le somme svincolate siano sufficienti ad espletare i lavori di cui quelli non previsti dal finanziamento sulla riqualificazione del Fresina.

5) Se non ritiene che debba essere portata avanti una richiesta alla Regione siciliana di utilizzo delle somme derivanti dal risparmio del ribasso d'asta.

Si chiede risposta scritta.

Sant'Agata di Militello, 13.11.2018

F.to Giuseppe Puleo

F.to Carmelo Sottile

F.to Nunziatina Starvaggi

F.to Monica Brancatelli

Melinda Recupero

e-max.it: your social media marketing partner
 

 

Angolo_poesia.png

 

 

Caronte

LCmobili

giurimed

PM_Mediazione.jpg
Joomla Templates by Joomlashack