Pubblicità Commerciale

marcazzo

 

 

 

 

Banner 9x5

 

 

 

 

rotelli

  1. Natale a Sant'Agata, il programma delle inziative
    albero e castello gallegoCon l'installazione e l'accensione dell'albero...(11)
  2. Superstrada Patti - San Piero Patti, consegnati i lavori
    Con un documento esprime soddisfazione il...(12)
  3. Capo d'Orlando, convegno su biodiversità a Villa Piccolo
    fas4Ieri, giovedì 29 novembre 2018, si è conclusa,...(17)
  4. Sant'Agata, si riunisce stasera il Consiglio Comunale
    All'ordine del giorno, tra l'altro, mozione...(15)
  5. Piraino, Gruppo Giovane e Solidale critica l'Amministrazione
    In un documento scrivono: siamo sconcertati...(14)
  6. Militello Rosmarino, avviati i lavori di manutenzione territoriale
    Militel5Il 20 novembre, a seguito di una richiesta del...(167)
  7. Topi a scuola, è polemica tra consiglieri a Sant'Agata
    puleo-giuseppeDocumento dell'opposizione consiliare che...(16)
Topi a scuola, è polemica tra consiglieri a Sant'Agata
Mercoledì 28 Novembre 2018 09:51

puleo-giuseppeDocumento dell'opposizione consiliare che sostiene il mancato interesse al problema, già segnalato a settembre, da parte dell'Amministrazione che solo ora ha annunciato la derattizzazione per il prossimo 7 dicembre. I consiglieri di minoranza chiedono che gli interventi vengano anticipati. Sulla vicenda interrogazione del consigliere Giuseppe Puleo che pubblichiamo in fondo all'articolo.

Topi in classe nelle scuole Capuana e Cesareo: il Comune non interviene in modo immediato ed efficace! E ciononostante, da informazione assunte, pare che già dal mese di settembre la presenza dei roditori era stata segnalata agli amministratori e ribadita la necessità di prendere provvedimenti per ben due volte nello scorso mese di ottobre! Ma a parte qualche trappola per topi (piazzata solo da qualche giorno), sembra che non sia stato fatto un bel nulla. Non si comprende come, nonostante il rilievo igienico-sanitario del problema, l'amministrazione abbia ritenuto di soprassedere e non programmare la derattizzazione. Si sarebbe potuto approfittare del ponte di Ognissanti, così da non far perdere giorni di lezione ai ragazzi. Dal comunicato stampa diramato ieri dall'amministrazione si evince che la situazione sia sotto controllo e che la derattizzazione addirittura in corso. Ciò pare inverosimile. In quanto, se così fosse, la cosa sarebbe di una gravità estrema, perché come si fa ad effettuare una derattizzazione e disinfestazione con i bimbi che frequentano regolarmente la scuola? quando è ovvio che tali spazi non possono essere adibiti alle normali attività durante il trattamento, a causa delle sostanze tossiche utilizzate, che potrebbero nuocere gravemente alla salute dei nostri figli. Per cui appare più probabile che l'intervento debba ancora avvenire e il comunicato indica come data di attuazione il 7 dicembre. Quindi i nostri ragazzi dovranno convivere con i toponi (avvistati) per ancora ben due settimane. Ciò non pare accettabile, considerato che la prima segnalazione del problema sia avvenuta già a settembre! L'intervento appare improcrastinabile anche perché, dal momento che pare siamo stati catturati 5 roditori, è probabile che gli escrementi abbiano invaso ambienti sensibili frequentati, con il conseguente rischio di trasmissione di malattie. Non è stato ancora chiarito se sia stato o meno realizzato il dovuto intervento, che negli scorsi anni veniva programmato prima dell'apertura delle scuole, ma, in ogni caso, il Comune ha preso atto della grave situazione che interessa le due scuole del paese e, tuttavia, continua ancora a differire la risoluzione dell'emergenza, ancora si continua a non far nulla di serio per la tutela della salute dei ragazzi... E tutto questo è inaccettabile! Pertanto si invita l'amministrazione, sindaco e assessori, ciascuno per le rispettive competenze, a porre in essere tutto quanto il necessario per risolvere il problema, ed anticipare, dunque, la chiusura delle scuole per poter effettuare concretamente l'intervento di derattizzazione e disinfestazione.
Consiglieri di opposizione.

INTERROGAZIONE CONSILIARE a firma del consigliere del Partito democratico, Giuseppe Puleo. Oggetto: Interventi di derattizzazione e disinfestazione: presenza di topi nelle scuole cittadine .

Il sottoscritto, Giuseppe Puleo nella qualità di Consigliere Comunale del Comune di S. Agata Militello, ed esclusivamente per lo svolgimento delle funzioni connesse all'espletamento del mandato amministrativo,

Premesso

- Che da circa una settimana nelle scuole Capuana e Cesareo è stata segnalata, da genitori ed alunni, la presenza di numerosi topi;

-Che già con apposita interrogazione, il sottoscritto aveva segnalato il problema della mancata derattizzazione e disinfestazione. Addirittura la scorsa estate erano stati avvistati dei ratti anche all'interno del nosocomio santagatese;

-Che l'attuale amministrazione ha usato, in questi mesi di mandato, la scorciatoia - per superare le criticità nel settore delle manutenzioni in assenza di fondi nel Bilancio Comunale - della produzione a dismisura dei "lavori di somma urgenza" per problemi igienico sanitario senza che le stesse fossero accertate dall'ufficiale sanitario.
-Che, a quanto pare, l'amministrazione soltanto in data 21/11/2018 ed in seguito alla segnalazione di un sito online, abbia – finalmente, con gravissimo ritardo – messo in atto un sopralluogo, unitamente all'ufficiale sanitario, per accertare il gravissimo problema.
-Che la scarsa regolarità con cui viene effettuata la raccolta dei rifiuti solidi urbani agevola e favorisce il proliferare di colonie di topi sia nel centro urbano che nelle contrade cittadine;
-Che tale situazione a seguito ed a causa dei continui disservizi dovuti alla saltuaria raccolta dei rifiuti è ormai divenuta insostenibile
CONSIDERATO CHE
la presenza di colonie di topi nelle scuole oltre a mettere in serio pericolo la salute degli alunni sta creando un grave danno d'immagine per il nostro paese;

Che e necessario che l'amministrazione comunale ponga in essere, con estrema urgenza, tutti gli interventi possibili a tutela del territorio nel più breve tempo possibile onde evitare ulteriori e future situazioni di allarme e di pericolo;

Tutto ciò premesso si

INTERROGA IL SINDACO

per conoscere

- Quali provvedimenti sono stati programmati, e con quali modalità saranno organizzati gli interventi di derattizzazione e disinfestazione delle scuole;

- Se la Ditta che gestisce il servizio ambientale, abbia già provveduto ad effettuare la prevista derattizzazione prima dell'anno scolastico;

-Per quale motivo l'attuale amministrazione si è avvalsa del supporto dell' ufficiale sanitario per constatare il problema igienico sanitario visto che in questi mesi numerose "somme urgenze" sono state realizzate esclusivamente con il solo parere dell'ufficio tecnico;

- Se ritiene di dover revocare la delega all'Assessore all'ambiente Sig. Pedalà, in considerazione di quanto è accaduto, data la gravità del problema igienico sanitario denunciato e i gravi problemi ambientali degli ultimi mesi.

Se non ritiene Pericolosa per la salute dei cittadini e offensiva per l'immagine della città, la mancata effettuazione di un'accurata opera di disinfestazione e derattizzazione;

Si chiede risposta scritta

 

Giuseppe Puleo

e-max.it: your social media marketing partner
 

Pubblicità Commerciale

Caronte

 
 
 
 
 
giurimed 
 
 
 
      
 
 
 
 
 
LCmobili
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Banner_9x5.jpg
 
 
 
 
 
 
 
  
OPTICAL
 
 
 
 
 
 
 
 
PM_Mediazione.jpg 
 
Joomla Templates by Joomlashack