Evade da comunità, un arresto a Villafranca.

In manette è finito Domenico Mussillo, 23 anni. Il giovane era agli arresti domiciliari in una comunità terapeutica di Milazzo perché ritenuto responsabile di rapina. I carabinieri lo hanno invece sorpreso, in compagnia di una sua coetanea, denunciata per favoreggiamento, in una strada del paese.

A notarlo sono stati i militari della stazione di Villafranca. Durante il controllo i carabinieri hanno accertato che Mussillo avrebbe dovuto trovarsi ai domiciliari e per questo motivo per lui sono scattate le manette, in flagranza di reato, con l’accusa di evasione.  Il 23enne era ai domiciliari in una comunità terapeutica di Milazzo con l’accusa di rapina, dal gennaio scorso. Per la ragazza invece è scattata una denuncia per favoreggiamento personale e per detenzione abusiva di due coltelli da cucina. Mussillo dopo le formalità di rito è stato trattenuto in caserma in attesa del processo che sarà celebrato con il rito direttissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *