Operazione antidroga “Nickname”, quattro arresti

Il blitz dei carabinieri della Compagnia di Sant’Agata Militello è scattato all’alba tra Torrenova, Tortorici, Brolo e Palermo. I quattro sono accusati di spaccio e coltivazione di sostanze stupefacenti e furto. Indagati altri 4 giovani tra cui due donne.

Le manette sono scattate ai polsi di Vincenzo BLANCO, 34 anni di Tortorici, attualmente rinchiuso, per altra causa, nel carcere di Gazzi a Messina:  Enrico RIZZO, 31 anni di brolo;  Entoni PATERNITI, 26 anni di Torrenova e Michele BERTOLINO, 30 anni di Palermo. I primi due sono rinchiusi nel carcere di Gazzi mentre gli altri due si trovano ai domiciliari. I provvedimenti del Gip di Patti e richiesti dalla Procura i reati di spaccio continuato e coltivazione di piantagione di cannabis indica ed una serie di furti perpetrati presso una struttura residenziale nel comune di Patti.

Le indagini eranbo state avviate nel dicembre 2010 con intercettazioni ambientali, telefoniche e telematiche.  Caratteristica degli arrestati era l’abilità degli stessi di comunicare a mezzo chat identificandosi con nickname personalizzate, da qui il nome dell’operazione,  (FALCO REALE – CARPE DIEM – CRYSTAL), attraverso la quale preordinavano anche il traffico di droga con i fornitori. Nelle trame investigative, oltre agli arrestati, sono stati denunciati a piede libero altri 4 indagati, tra cui anche due donne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *