Maltrattamenti in famiglia e droga, due arresti

I carabinieri della stazione di Furnari hanno arrestato Hamadi Meftah, 46 anni (nella foto a sinistra). L'uomo, residente a Mazzarrà Sant’Andrea è accusato di lesioni, furto e maltrattamenti nei confronti della moglie. A Messina per un residuo di pena è finito in manette Michele Terranova, 38 anni.

Maltrattamenti in famiglia, tunisino arrestato a Furnari

A Furnari i carabinieri hanno arrestato Hamadi Meftah, 46 anni. L’uomo è accusato di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, minaccia, atti persecutori e furto aggravato in danno della propria consorte. Il 46enne tunisino è stato rinchiuso nel carcere di Gazzi su disposizione del Gip del Tribunale di Barcellona su richiesta della Procura.  

Condannato per droga, arrestato per residuo di pena

A Messina è stato invece arrestato Michele Terranova, 38 anni. L’uomo è finito in carcere su provvedimento dell’Ufficio Esecuzioni Penali del Tribunale di Messina. Terranova che si trovava ai domiciliari, deve scontare una pena residua di poco meno di 4 anni di reclusione per reati di droga. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *