Sant’Agata Militello, studenti di “Torricelli” e Sciascia-Fermi” al progetto “Martina”

Lo scorso sabato dalle ore 9 , ha avuto luogo , prima all’istituto tecnico “E. Torricelli“, il progetto “Martina, parliamo ai giovani dei tumori”,  sotto l’egida del Lions club di Sant’Agata Militello, presieduto dal neurologo Franco di Maria. Il progetto ha avuto lo scopo di rendere gli studenti più consapevoli e più forti in ordine ai tumori, che purtroppo colpiscono la popolazione a qualsiasi età. Una vera e propria disamina condotta da esperti contro il silenzio legato alla malattia, che è iniziata all’istituto tecnico “ E.Torricelli”,  per poi spostarsi all’istituto “Sciascia Fermi”, intorno alle 11.   A seguito dei saluti iniziali della dirigente scolastica dell’istituto tecnico Torricelli, Dottoressa Venera Maria Simeone, rappresentata dalla Prof.ssa Letizia Oriti,  e del presidente del Lions Club di Sant’Agata Militello Dottore Franco Di Maria, Sono intervenuti, in entrambi gli istituti, i relatori:  Dottore Salvatore D’Angelo, membro del direttivo del Lions Club di Sant’Agata Militello, il presidente del sodalizio, Franco Di Maria, neurologo, il dirigente medico del reparto di Ginecologia dell’ospedale di Sant’Agata Militello, Dottoressa Graziella Facciolà, membro del direttivo Lions, la Dottoressa Maria Angela Pappalardo, endocrinologa, la Dottoressa Delia Russo, dirigente medico Arnas- Civico di Palermo. Gli stessi relatori si sono poi spostati  con i membri del sodalizio intorno alle 11, nell’auditorium del liceo scientifico “Sciascia Fermi” diretto dalla preside Maria Larissa Bollaci. Il progetto è  stato rivolto agli studenti di tutti gli indirizzi scolastici, che hanno ascoltato attenti tutti gli interventi ed hanno compilato un questionario informativo. Sono stati  due incontri finalizzati ad informare i giovani, sulle metodologie di lotta ai tumori. Il progetto si è concretato negli anni, grazie alla sollecitazioni di Martina, una giovane donna colpita da un tumore, che con insistenza ripeteva: “informate ed educate i giovani ad avere maggior cura della propria salute”, gli incontri con gli studenti furono ripetuti con periodicità annuale. L’accorato suggerimento di Martina, le testimonianze degli studenti e dei loro genitori, i risultati ottenuti nel corso degli anni sia in termini di gradimento che di efficacia, convinsero i medici Lions a raccogliere in un sito, tutto il materiale necessario ad attuare gli incontri con gli studenti ed a trasformare l’ormai pluriennale buona esperienza padovana in un’iniziativa da attuare in modo coordinato a livello nazionale.Nel 2006 il PROGETTO MARTINA fu presentato alle Istituzioni nell’Aula Magna dell’Università di Padova e nell’anno scolastico 2007-2008 iniziò ad essere attuato in varie città del Distretto LIONS 108Ta3. Nell’anno scolastico 2008-2009 il Progetto fu “adottato” anche dal Distretto AB (Puglia). In occasione del congresso Nazionale LIONS (Torino, 27-29 maggio 2011) i delegati del Multidistretto LIONS 108 Italy scelsero il Progetto Martina come “SERVICE NAZIONALE 2011-2012”. Al termine alle dirigenti scolastiche è stato consegnato dal presidente Di Maria, il guidoncino Lions.

Avv. Francesca Alascia, giornalista pubblicista, Presidente della Commissione Marketing e Comunicazione del Lions Club.