Vivibilità, Messina ottantaduesima

Secondo la tradizionale classifica di fine anno sul livello di vivibilità delle città italiane pubblicata dal Sole 24Ore. 

Nella graduatoria che comprende le 103 province italiane, la città dello Stretto occupa l’82esima posizione, perdendo dunque un “punto” rispetto allo scorso anno.

Il primo posto spetta ad Aosta, fanalino di coda invece una città siciliana, Caltanissetta.

Tornando a dare uno sguardo tra le mura di “casa nostra”, Messina pur collocandosi ben oltre metà classifica, risulta essere la “meglio piazzata”, dopo Enna 79esima, rispetto a tutte le altre province siciliane: Catania e Palermo, rispettivamente, 94 esima e 101 esima parimeto con Agrigento. A far compagnia alla ultime classificate anche Trapani (100), Siracusa(97), Ragusa (91) e come detto, la provincia nissena. La “dirimpettaia” Reggio Calabria, forse con un pizzico di sorpresa visti i progressi degli ultimi anni proprio nella qualità della vita, occupa il 92 esimo posto. Cinque rispetto allo scorso anno ma tuttavia non sufficienti per guadagnare un migliore piazzamento.

Nel dunque decisamente scarso e deludente livello di vivibilità della città siciliane, Messina, pur con i mille problemi, ottiene un buon risultato almeno in Sicilia. Queste in dettaglio le posizioni ottenute nei singoli parametri di vivibilità su cui la classifica del “Sole24Ore” viene stilata e che valgono complessivamente alla città dello Stretto l’82 esimo posto: Tenore di vita, dove Messina si classifica 97 esima, Affari e Lavoro 79esima, Servizi e Ambiente posizione numero 85, 80esima per intensità demografica, 74 esima nell’ambito delle attività dedicate al tempo libero. Un discreto 26eiesimo posto invece quello conquistato nell’ambito dell’Ordine Pubblico.

Nonostante la bassa classifica, dunque, Messina dati alla mano, sembra rappresentare l'”isola felice” in un’isola che, considerando il quadro complessivo, tanto felice poi non è.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *