Capo d’Orlando, denunciati imprenditori

I titolari di un’azienda che opera nel territorio orlandino dovranno rispondere di estorsione. Le indagini della Guardia di Finanza.

Costringevano i propri dipendenti a fimare buste-paga per importi inferiori a quanto dichiarato e per questo motivo due imprenditori di Capo d’Orlando, padre e figlio, sono stati denunciati per estorsione. I fatti su cui indaga la Guardia di Finanza si srebbero svolti negli ultimi tre anni. Secondo le indagini gli operai che si ribellavano venivano minacciati di licenziamento. Al clamoroso epilogo si è giunti dopo una lunga serie di accertamenti, perquisizioni, sequestri e le dichiarazioni di ex dipendenti dei due imprenditori. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *