Gazzetta del Sud, giornalisti in agitazione

calarcoI dipendenti del quotidiano messinese contestano l’azienda che ha citato il cronista Filippo Pinizzotto a rispondere in solido di un risarcimento danni. (nella foto il direttore del quotidino Nino Calarco)

L’assemblea dei redattori della “Gazzetta del Sud”, riunitasi giorno 17, attraverso una nota ha manifestato “piena e unanime solidarietà al collega Filippo Pinizzotto, citato in giudizio civile da parte dell’Azienda per rispondere in solido di un risarcimento danni in qualità di presunto autore di un articolo pubblicato nel 2000 sul quotidiano”.

Secondo quanto riportato nel documento, l’assemblea che ha proclamato lo stato d’agitazione, ha espresso “profondo disagio per un provvedimento che non ha precedenti nella storia del giornale, e chiede con forza all’azienda l’immediato ritiro dell’azione civile nei confronti del collega, auspicando che i rapporti tra corpo redazionale e azienda possano essere ricondotti a un clima più sereno e fruttuoso in un momento particolarmente difficile per l’editoria”.

I giornalisti hanno dunque chiesto al direttore responsabile Calarco di intervenire dando una risposta in relazione alla vicenda. Una vicenda che ha “smosso” anche il presidente dell’ordine dei giornalisti di Sicilia Franco Nicastro. Vicino al collega Pinnizzotto e allo stato di agitazione proclamato dai giornalisti anche il gruppo siciliano dell’Unci Unione nazionale cronisti italiani. A Filippo esprime la solidarietà anche il direttore e la redazione di nuovitalia.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *