Karting, Fabrizio Anello trionfa a Villafrati

Il veterano pilota di Sant’Agata di Militello è salito sul gradino più alto del podio, infliggendo un netto distacco al diretto avversario, Giuseppe Draghetti. Fabrizio Anello, 28 anni, ha conquistato la sessantaduesima vittoria nella sua carriera. Da Capo d'Orlando, a Castelvetrano, a Cefalù, i prossimi impegni del campione santagatese.

di  Gino Pappalardo

Questa vittoria è la terza consecutiva nella categoria monomarca ‘’Rent’’, dopo i successi ottenuti nel giugno e nell’agosto scorso, rispettivamente sui circuiti di Castelvetrano e di Alcamo. Fabrizio Anello si è imposto, con pieno merito, nell’VIII prova del ‘’Trofeo Regionale Circuiti Cittadini’’, disputatasi domenica scorsa a Villafrati, in provincia di Palermo. L’esperto driver santagatese, dopo il trionfale debutto del giugno scorso a Castelvetrano, nella nuova categoria monomarca ‘’Rent’’ (indetta quest’anno dalla Federazione Karting Sicilia per ridurre i costi di gestione delle singole scuderie, ed esclusivamente riservata ai kart equipaggiati da telaio CRG e da motore Honda 4 tempi di 270 cc) ed il ‘’bis’’ concesso, ad agosto, nella trasferta di Alcamo, ha messo in carniere la sessantaduesima vittoria nella sua brillante carriera, rendendosi protagonista di un’impeccabile prestazione che lo ha visto prevalere fin dalle battute iniziali della gara, nel duello personale con il rivale palermitano Giuseppe Draghetti, secondo classificato e distanziato di circa dieci secondi al traguardo finale. All’importante competizione motoristica di Villafrati, alla quale erano presenti oltre settanta concorrenti provenienti da tutta la Sicilia, ha anche preso parte un giovane ‘’allievo’’ di Anello, Benedetto La Marca, originario di San Fratello, che però non è riuscito a piazzarsi sotto la bandiera a scacchi, ed è stato costretto al ritiro, a tre giri dalla conclusione, causa l’improvviso surriscaldamento del propulsore del suo kart. Domenica 29 settembre, Anello assisterà, nell’insolito ruolo di ‘’tutor’’ del sopracitato pilota Benedetto La Marca e dell’amico Franco Luca, al ‘’Trofeo Città di Capo d’Orlando’’. A seguire, il 6 ottobre prossimo, il ventottenne pilota di Sant’Agata di Militello tornerà a gareggiare sul circuito internazionale ‘’Triscina’’ di Castelvetrano (dove ha trionfato, nel giugno scorso, da esordiente nella categoria ‘’Rent’’) per il cosiddetto ‘’Memorial Danilo Cascio’’, ed, a distanza di sette giorni, sarà di scena nello storico circuito di Cefalù, in un’altra gara di rilevanza regionale. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *