A Messina il primo Laboratorio socio-emozionale

Venerdì scorso, presso il Salone dell’Istituto del “Nastro Azzurro”.

Il laboratorio socio –emozionale, è stato promosso ed organizzato dalle Associazioni di volontariato Nova Spes Senectute e Nuovi Fermenti Sociali.Servizi, con il sostegno economico del CESV(Centro Servizi per il Volontariato di Messina).
L’iniziativa , si è sviluppata attraverso attività ludico-ricreative e giochi psicologici ed ha coinvolto l’Università della Terza Età- Unitre-, di Messina, diretta dal Prof. Basilio Maniaci, al fine di promuovere, nei soggetti, atteggiamenti positivi nei confronti delle relazioni sociali, nel riconoscere i propri stati d’animo e gestirli in modo costruttivo, sia nei confronti di sé e sia nei confronti degli altri.
In particolare le proposte hanno riguardato la sfera del “Conoscersi”, andando alla ricerca dell’origine del proprio nome; dell'”Imparare ad ascoltare”, identificandosi con l’animale che si è; dell'”Elaborare le emozioni”, per entrare e uscire dagli stati d’animo e del “Raccontarsi”, come gioco di chiusura.
Attraverso, poi, i momenti di osservazione, la Psicologa Relatrice, dott.ssa Ruggeri Gabriella e la Coordinatrice Responsabile,dott.ssa Ruggeri Barbara hanno misurato la partecipazione, il coinvolgimento, lo spirito di collaborazione di ciascuno, all’interno del gruppo, manifestando, quest’ultimo, il sentito apprezzamento per tale pratica.
Santina Folisi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *