Betaland Capo d’Orlando, stop in casa con Varese

azioni 2sindoni 2La Betaland Capo d’Orlando non era in giornata, una serie di canestri sfortunati e tanti i passaggi e le azioni non andati a buon fine. Varese conduce sempre la partita e Capo d’Orlando perde per 62-66, mancando anche l’ultimo tiro a pochi secondi dalla fine che lo avrebbe portato sul pareggio.
di Linda Liotta

L’Openjobmetis Varese ha meritato la vittoria conquistata non per gli errori dell’avversario paladino, ma per aver attaccato e segnato sin dai primi minuti di gioco, già a 5′ sono avanti 2-13. L’Orlandina non riesce nè ad attaccare nè a difendere e, a fatica, Ilievski, Nicevic e Basile portano il punteggio a 8-18 a fine primo quarto.
Un bel gioco tra Basile e il giovane Laquintana che perde però varie occasioni di andare a canestro. E non servono i bliz del Baso a dare uno scatto alla Betaland che resta sempre dietro fino a quanto, a pochi secondi della fine si sarebbe potuto pareggiare. Non sono serviti i 17 punti di Jasaitis a fare da contraltare agli errori di Ilievski, che ha provato di tutto, ma ha sbagliato tanto. Delusione ed invito alla rivincita di Griccioli, che in conferenza stampa ha detto: “Contare una sconfitta fa male… siamo stati sotto scacco del ritmo degli avversari, ma ricordiamoci che abbiamo grandi potenzialità e dobbiamo guardare alla prossima partita a Caserta.”

Betaland Capo d’Orlando – Openjobmetis Varese 62-66 (8-18)(33-42)(50-54)
Betaland Capo d’Orlando: Basile 5, Ilievski 5, Laquintana 4, Perl 5, Nicevic 10, Jasaitis 17, Metreveli 3, Oriakhi 13, Vujicevic ne, Munastra ne. All: G. Griccioli.
Openjobmetis Varese: Davies 5, Faye 8, Ukic 21, Varanauskas ne, Molinaro 2, Cavaliero 9, Shepherd, Campani 11, Ferrero, Pietrini ne, Thompson 10,Galloway ne. All: Moretti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *