Detenzione di droga a Milazzo, arrestato diciottenne

Marino EnricoIn manette è finito Enrico Marino. Il giovane è stato sorpreso dai carabinieri mentre, in una abitazione del centro della città, era intento a confezionare alcune dosi di marijuana. Sequestrati quasi 100 grammi di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri del Nucleo operativo di Milazzo, nella giornata di ieri, dopo alcuni giorni di appostamenti hanno fatto irruzione in una casa di Corso Tukory a Milazzo ritenuta una possibile centrale dello spaccio di sostanze stupefacenti. All’interno dell’abitazione, al momento dell’irruzione, c’era Enrico Marino, 18 anni, di Milazzo, già noto alle Forze dell’ordine. Il giovane è stato sorpreso proprio nel momento in cui stava confezionando alcune dosi di marijuana servendosi di un bilancino di precisione e di tutto il materiale utile al confezionamento. Nel corso della perquisizione i militari hanno trovato in tutto quasi 100 grammi di marijuana di cui 14 dosi già confezionate e pronte alla vendita. L’intervento degli investigatori è stato particolarmente tempestivo, perché a giudicare dalle circostanze, è possibile che la droga fosse già tutta “prenotata” da giovanissimi pusher del centro mamertino e che quindi da lì a pochi minuti sarebbe stata “distribuita”. L’abitazione, in pieno centro, secondo gli inquirenti, sarebbe da considerare una sorta di “base di spaccio” dalla quale numerosi giovani si approvvigionavano regolarmente. Marino è stato così arrestato in flagranza per detenzione illegale di stupefacente ai fini di spaccio ed accompagnato presso la propria abitazione agli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *