Irritec Capo d’Orlando, intervista ad Andrea Danna

DannaProsegue la striscia positiva della Irritec Costa d’Orlando, arrivata a quattro vittorie in fila dopo i successi con F.P. Sport, Giarre, Ragusa e Milazzo. Uno dei fautori del filotto vincente è certamente il playmaker Andrea Danna, alla sua prima stagione alla Costa d’Orlando dopo l’esperienza positiva in A2 con Biella.
da C.S. Irritec Costa d’Orlando

Andrea, contro Milazzo una vittoria più difficile del previsto?

Alla fine abbiamo vinto di 13 punti, all’inizio pensavamo fosse una partita più semplice da vincere, ma loro ci hanno messo in difficoltà, hanno giocato una bella partita. Noi dobbiamo rammaricarci per non aver condotto la gara al meglio nonostante fossimo in vantaggio di 20 punti nel primo tempo.

Sabato l’anticipo contro Santa Croce Camerina al PalaValenti, una gara da vincere assolutamente?

Per noi tutte le partite sono da vincere obbligatoriamente. Non li conosco bene, sulla carta sono più deboli di noi però, come successo con Milazzo, dobbiamo cercare di affrontarli con la giusta aggressività.

Dopo Santa Croce Camerina arrivano le prime partite toste, come pensate di affrontare queste sfide?

Siamo entrati nella parte più difficile del girone di andata, almeno per quanto ci riguarda, perché ci scontreremo con ottime squadre come Palermo, Canicattì e Cefalù. Noi comunque cercheremo di affrontare le gare nel miglior modo possibile, sia dal punto di vista tecnico-tattico che fisico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *