Acquedocese – Città Sant’Agata, gol e spettacolo: finisce 3-3

acquedolceseSotto di due reti a dieci minuti dalla fine, i padroni di casa compiono una strepitosa rimonta con Di Bartolo (su rigore) e Pizzuto. Con questo risultato, il team di allenato da Sergio Mezzanotte si riconferma nel cuore della graduatoria del Girone B di Promozione, dopo dodici giornate.

Sul neutro dello stadio ”Ciccino Micale”, la Polisportiva Acquedolcese ferma la corsa della capolista Città di Sant’Agata e si mantiene stabile a metà classifica. La cronaca. Partenza arrembante degli ospiti, in vantaggio al 2′ con Iuculano, il quale sorprende Barone con una potente conclusione sotto l’incrocio. Tramortiti a freddo, i padroni di casa reagiscono con determinazione: al 13′ Geraci centra la traversa su punizione, al 34′ Di Bartolo trova il gol dell’1-1, approfittando di una corta respinta in area biancazzurra. A ridosso dell’intervallo, il Città spreca un calcio di rigore: Barone, con un prodigioso intervento, respinge l’esecuzione di Marandano. Ripresa combattuta ed emozionante: entrambe le squadre badano a non scoprirsi troppo per evitare di prestare il fianco alle iniziative avversarie, ma è il Città a trovare il raddoppio, al 77′, con Giacomo Bontempo, ancora sugli sviluppi di un penalty. Tre minuti dopo, i santagatesi siglano l’1-3 con Ninni Carrello, abile a tagliare in due tronconi la locale retroguardia con un guizzo sottomisura. L’undici di mister Mezzanotte non demorde e raddrizza la situazione in ”Zona Cesarini”: all’87’ Di Bartolo sigla la sua personale doppietta andando a bersaglio dagli undici metri, e, in pieno recupero, Pizzuto, lanciato in contropiede, infilza Carbonetto con una precisa conclusione da distanza ravvicinata.
Polisportiva Acquedolcese: Barone, Geraci, Sirna, Pettignano, Giuppa (86′ Caroniti), Falanca, Milia, D’Amico, Di Bartolo, Di Pietro, Pizzuto. A disp.: Pontillo, Versaci, Passalacqua, Mannisi, Todaro, Longo. All.: Princiotta – Reitano (Mezzanotte squalificato)
Città di Sant’Agata: Carbonetto, Cracò, Aiello, Carrello M. (15′ La Rosa), Regina, Bontempo F., Carrello A., Bontempo G., Marandano (71′ Gaglione), Iuculano (79′ Truglio), Zingales. A disp.: Caserta, Galati, Florio, Naro. All.: Sidoti – Proto (Cambria squalificato).
Arbitro: Bonaccorso di Catania
Reti: 2′ Iuculano, 34′ Di Bartolo, 77′ Bontempo G. (rig.), 80′ Carrello A., 87′ Di Bartolo (rig.), 92′ Pizzuto
Note: ammoniti Iuculano, Giuppa, Geraci, Bontempo G., Pettignano, D’Amico, Falanca
Gino Pappalardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *