Scontro tra ciclomotori, muore meccanico 75enne

ambulanza 118L’uomo, Salvatore Mazzone, viaggiava a bordo di una Vespa che, per cause in via di accertamento, si è scontrata con uno Scooter Sh 150, guidata da un giovane di 16 anni, – pare – senza patente e risultato positivo al test antidroga. Per questo motivo la Procura dei Minori ha aperto un fascicolo d’inchiesta con l’ipotesi di omicidio stradale.

La tragedia ieri mattina intorno alle 13 in contrada Luci di Camaro Superiore. Mazzone stava procedendo in sella alla sua Vespa 150. Improvvisamente lo scontro con lo scooter con alla guida il sedicenne. All’arrivo dei sanitari del 118 per l’anziano meccanico non c’era più nulla da fare: il suo cuore aveva cessato di battere a cause dei gravi traumi riportati nel violento impatto. Di poco conto invece, le ferite riportate dall’altro centauro che, dopo essere stato medicato all’ospedale Piemonte, è stato dimesso.

Per ricostruire le fasi dello scontro mortale, sono intervenuti gli uomini della Sezione Infortunistica dei vigili urbani al comando dell’ispettore Luigi Mezzacapo. Proprio nel corso degli accertamenti il ragazzo coinvolto nell’incidente è risultato positivo al drug-test. Pare inoltre che il mezzo su cui viaggiava fosse di un suo amico e che lui non avesse la patente. Intanto il Sostituto Procuratore del Tribunale dei Minori, Ada Merrino, ha aperto un fascicolo d’inchiesta, ipotizzando il reato di omicidio stradale. Il ragazzo è stato denunciato a piede libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *