Violazione sorveglianza, donna arrestata a Mistretta

INDOVINO Anna MariaI carabinieri hanno arrestato Anna Maria Indovino, 44 anni. La donna che è finita in carcere, su provvedimento dell’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Patti, in alternativa alla detenzione, era in affidamento in prova ai servizi sociali per essere stata condannata a due anni e due mesi di reclusione per aver rapinato un anziano di Mistretta.

 La Indovino però si è vista revocare il beneficio dell’affidamento “per le reiterate violazioni della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno e per la sua pericolosità sociale, che avevano portato per ben tre volte, nell’ultimo mese, al suo arresto nella flagranza di reato. La Indovino, dopo le formalità di rito, è stata accompagnata alla sezione femminile della casa circondariale di Piazza Lanza a Catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *