Punto nascite Sant’Agata, assemblea della Cisl con risposta alla UilFpl

All’ordine del giorno : la delicata questione del punto nascita, i buoni pasto e la diffida  per il rimborso O.P.I. L’assemblea è stata presenziata ieri dalla Segreteria Aziendale di Messina e dalla responsabile Provinciale Giovanna Bicchieri. Ad aprire il dibattito il Segretario Ospedaliero, Francesco Muschio e dal Segretario del Distretto  Domenico Marici.

Subito ha preso la parola Giovanna Bicchieri : “Partendo dalla lettera di denuncia  ricevuta dall’ASP di Messina da parte del sindacato UILFPL , la quale Asp cercava con grande equilibrio di mantenere aperto il punto nascita che di fatto era una sorgente di ricchezza per tutte le gestanti della zona  dei Nebrodi , logicamente il manager non ho potuto fare altro che chiudere provvisoriamente il punto nascita . A questo punto non si comprende perché la UILFPL ha attaccato ingiustamente la CISL FP , che   subisce in maniera ingiustificabile” . “In questo modo- ha affermato Bicchieri-  si demonizza e si svilisce  un’azione sindacale di un organizzazione importante cioè la CISL Fp, la quale si è resa conto che vi erano delle criticità organiche e sapeva anche che grandi sacrifici e sforzi umani stavano compiendo i lavoratori con spirito di abnegazione “.

“L’attacco che ha fatto la UILFPL alla Cisl Fp – prosegue la responsabile provinciale –  non è un attacco semplicemente ad un’ organizzazione sindacale, ma bensì un attacco a tutta la popolazione poiché, come tutti sappiamo, ha deputato il blocco  del punto nascita ed ha creato problemi a tanti lavoratori (proprio ieri  2 ostetriche sono state trasferite a Patti)”.

“Noi Cisl Fp- concludono i sinadacalisti –  faremo di tutto per  risolvere questo annoso problema e  tutto ciò che è nelle nostre possibilità per far riaprire questo punto nascita.  Per quanto riguarda gli altri due punti all’ordine del giorno, stiamo già portando avanti tutte le pratiche per garantire la riuscita, affinchè tutti i lavoratori possano avere il giusto ristoro”.

Giuseppe Mesi