Raccolta olive, troppi infortuni

Raccolta delle olive si rivela pericolosa nell’hinterland nebroideo, in due giorni , cinque  tra uomini e donne, cadendo dagli alberi riportano traumi e fratture. Si moltiplicano gli accessi al pronto soccorso dell’ospedale di Sant’Agata Militello  e gli interventi dei soccorritori del 118. In meno di 24 ore ,  cinque persone, tra uomini e donne, sono caduti degli alberi mentre raccoglievano le olive. Gli incidenti si sono verificati a Capo d’Orlando, Tortorici, Pettineo e Caronia.

In particolare sono stati uomini, spesso improvvisati, ad avere la peggio riportando traumi e fratture alle mani, alle spalle, al torace, all’addome, al bacino e persino al naso. Una raccolta rivelatasi fatale per giovani e meno e meno giovani di età compresa tra i 35 e i 65 anni, alcuni dei quali sono precipitati da un’altezza di circa 3 metri. I pazienti trasportati al pronto soccorso dell’ospedale di via Medici sono stati sottoposti a tutti controlli del caso ed alla tac. Raddoppiati anche gli interventi dei medici del pronto soccorso per piccole distorsioni alle caviglie e alle ginocchia. Questo il bilancio nero dei feriti impegnati nella raccolta delle  olive per ricavarne il prezioso olio.

Giuseppe Mesi