Messina, si è conclusa la Mostra sul generale Carlo Alberto Dalla Chiesa

Dopo avere riscosso un grande successo di pubblico, si è conclusa la mostra, allestita nelle sale della caserma “A. Bonsignore”, sede del Comando Interregionale Carabinieri “Culqualber”, dedicata al Generale Carlo Alberto Dalla ChiesaMedaglia D’Oro al Valor Civile e Medaglia D’Argento al Valor Militare” –  “Eroe del nostro Tempo”.

Inaugurata lo scorso 4 di novembre dal Gen. C.A. Luigi Robusto, Comandante Interregionale Carabinieri “Culqualber” alla presenza della massime Autorità del capoluogo peloritano, la mostra, attraverso un percorso espositivo con pannelli illustrativi ricchi di fotografie ed immagini dell’epoca, ripercorreva i momenti salienti della vita professionale del Generale Dalla Chiesa vissuti durante la lunga milizia nell’Arma dei Carabinieri e del breve periodo in cui è stato Prefetto di Palermo ma anche della sua vita privata e familiare. Inoltre la mostra è stata arricchita da una suggestiva esposizione di uniformi, cimeli e documenti originali dell’epoca, a firma del generale Dalla Chiesa, che richiamano gli interventi di etica morale e professionale redatti durante i suoi periodi di comando nell’Arma dei Carabinieri, nonché atti di Polizia Giudiziaria relativi alle indagini sull’agguato che portò al suo assassinio, a quello della propria consorte e dell’agente di scorta, il 3 settembre 1982, in via Isidoro Carini a Palermo.

La mostra ha riscosso un notevole interesse ed una consistente adesione di pubblico e la partecipazione di numerosi Istituti scolastici del capoluogo e della provincia. Sono stati, infatti, oltre 1200 gli studenti delle scuole di ogni grado che hanno visitato l’esposizione.

Tra gli Istituti Superiori di secondo grado, le classi del Liceo “G. Seguenza”, dell’Istituto Nautico “Caio Duilio” e dell’Istituto professionale “Antonello”. Questi ultimi hanno donato un quadro, realizzato da loro, in cui è stato sintetizzato graficamente quello che i ragazzi hanno recepito del pensiero e dell’impegno, portato fino all’estremo sacrificio personale, del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa.

La mostra è stata visitata anche dalle classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado degli Istituti Comprensivi “Pascoli”, “Paradiso”, “Tremestieri”, “Torregrotta” e dagli allievi degli Istituti “Sant’Ignazio” e “Sant’Anna”. Anche gli studenti più piccoli hanno apprezzato la mostra e sono rimasti affascinati dalla figura di Dalla Chiesa, “Eroe del nostro Tempo”.

 

 

La loro attenzione è stata dimostrata dalla curiosità che hanno manifestato rivolgendo numerose domande agli Ufficiali del Comando Provinciale di Messina che illustravano la mostra cui hanno chiesto informazioni sulle uniformi, sui cimeli e sulle fotografie, in particolare su quelle, numerose, che raffiguravano il Generale in compagnia di bambini.

Tantissime, infine, sono state le testimonianze di stima e riconoscenza che i visitatori hanno sottoscritto sul libro delle visite, che attestano l’immutato affetto della popolazione verso i “Carabinieri”.