Rinviata “per lutto” la seconda edizione di “Orange Run

I recenti fatti di cronaca hanno scosso tutta la cittadinanza barcellonese senza lasciare indifferente l’Asd Amatori Duilia che ha deciso di rinviare la seconda edizione di “Orange Run”, l’evento sportivo barcellonese dedicato a Nino Alberti.

“Lo scoppio della fabbrica di fuochi d’artificio è stato davvero un terribile evento per tutta la cittadina. – ha dichiarato Emanuele Torre dell’Amatori Duilia – Non si può rimanere indifferenti di fronte alla morte di cinque persone, di cinque lavoratori, la maggior parte di loro giovanissimi. La storia della Ditta Costa e il dolore di tutte le famiglie coinvolte è, purtroppo, anche un nostro immane dispiacere. La compassione è uno di sentimenti più nobili, è un modo per ‘patire insieme’ e il rinvio di questa gara tanto attesa è solo il nostro modo di abbracciare chi rimane su questa terra, sperando che ai loro cari la terra gli sia lieve”.

Il secondo trofeo “Orange Run” si terrà quindi domenica 1 dicembre  e vedrà competere gli atleti in una corsa per le vie cittadine lunga 8,5 km e gli appassionati in una passeggiata di 2 km camminando e 4 km correndo. La competizione sportiva e la passeggiata ludico-motoria, ideata e organizzata dall’asd Amatori Duilia è patrocinata dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera Messina e dall’Assessorato allo Sport del Comune di Barcellona Pozzo di Gotto. Come lo scorso anno, il percorso relativo alle categorie promozionali si svolgerà all’interno del Parco urbano. Il percorso cittadino si snoderà per le vie cittadine. La novità riguarda invece il Trofeo Nino Alberti che quest’anno verrà assegnato alla prima squadra maschile e alla prima squadra femminile, sulla base dei primi cinque migliori tempi della squadra maschile e i migliori primi quattro della squadra femminile.

#corripulito è la campagna sociale e il messaggio che la manifestazione ha in serbo quest’anno.

La manifestazione sarà possibile grazie al contributo dell’Orange Moon Barcellona e di Autoricambi Giorgianni, a tutti i volontari e alla sinergia tra le varie realtà del territorio barcellonese. Il Team Max Bici metterà a disposizione delle bici elettriche lungo il percorso per i volontari della Croce Rossa che monitoreranno gli atleti con i defibrillatori durante la gara; gli Amici degli Animali parteciperanno insieme alla Parrocchia Santa Venera che presidierà insieme ai volontari della Duilia e ai Vigili Urbani gli incroci e le strade per garantire una buona viabilità e non intralciare il percorso di gara.