Si svolgerà domenica 1 dicembre, a partire dalle 15.30, al  Palauxilium dell’Istituto V. e F. Zito. di Sant’Agata di Militello, la “Festa del Libro”. Si tratta del momento conclusivo del progetto “Amico Libro: ti racconto una storia…”  cordinato dall’insegnante Franca Casaraona dell’Istituto comprensivo  “G. A. Cesareo”.

“Il progetto – ha dichiarato la Casaraona – ha avuto inizio oltre vent’anni fa a Cernusco sul Naviglio, in provincia di Milano ed ha come finalità quella di aumentare la motivazione e il piacere nei confronti della lettura ma, allo stesso tempo, le tematiche proposte mirano a sensibilizzare i ragazzi all’accettazione e all’accoglienza dell’Altro e alla valorizzazione e al recupero delle radici familiari”.

“In quest’ultimo percorso – aggiunge la docente – sono stati proposti presentazioni di libri sulla Costituzione e sull’accoglienza e incontro studio sul tema dell’Immigrazione. Tutto questo ha coinvolto gli alunni della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado.”

I bambini della scuola dell’infanzia e i loro genitori hanno invece partecipato a laboratori di scrittura creativa e, inoltre, l’iniziativa “I nonni raccontano” ha piacevolmente coinvolto i piccoli nell’ascolto di antiche leggende dalla voce dei loro nonni.

Tanti sono stati anche i momenti di lettura presso una libreria del territorio. Quest’anno il tema principale proposto dalla referente è stato Papa Francesco, ma si sono affrontati anche quelli dell’immigrazione, dell’accoglienza e della condivisione.

Tre sono stati i Volumi realizzati dai ragazzi e che, in occasione dell’evento, il Dirigente Scolastico, Tarcisio Maugeri donerà al Santo Padre ed ai professori  Maimone e Cusumano, per rallegrare i piccoli ricoverati nei Reparti di Pediatria degli Ospedali di Sant’Agata Militello e di Milazzo.

All’incontro sarà presente anche Sua Eccellenza Monsignor Guglielmo Giombanco.