Truffa informatica, 44enne arrestato a Patti

I carabinieri della Stazione di Patti, hanno arrestato il pattese L.G.F., di 44 anni. L’uomo è finito in carcere, su disposizione della Procura della Repubblica di Patti,  dopo una condanna a 4 anni e 5 mesi di reclusione per truffe informatiche.

Il 44enne si sarebbe reso responsabile di almeno 50 truffe commesse dal 2010 al 2014, su tutto il territorio nazionale. In particolare trattava la vendita di elettrodomestici, materiale informatico e fotografico, facendosi versare le somme pattuite su carta prepagata, senza poi inviare la merce.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Barcellona. per l’espiazione della pena.