Rapina aggravata, ricettazione ed evasione, due arresti a Messina

Su ordine di carcerazione della Procura della Repubblica di Messina, i carabinieri della stazione  Messina Gazzi hanno arrestato N.L. 27 anni. Il giovane deve scontare 4 anni e 6 mesi di reclusione per rapina aggravata e ricettazione. I reati risalgono al giugno del 2018. L’uomo dopo le formalità di rito è stato rinchiuso nel carcere di Gazzi.

I carabinieri di Bordonaro hanno invece arrestato il 28enne M.G. L’uomo che dal 18 gennaio scorso si trovava ai domiciliari per rapina impropria, per aver sottratto alcune bottiglie di alcolici da un supermercato di Giostra, è stato invece sorpreso fuori dalla sua abitazione. Arrestato per evasione è comparso davanti al giudice che dopo la convalida dell’arresto, ha disposto nuovamente i domiciliari.